Domenica 22 Settembre 2019
Il noto attore in scena il 7 agosto nell'ambito del cartellone di 'Palcoscenico Sicilia'


Pino Insegno a Letojanni, un "viaggio" nella storia della Tv

01/08/2016 | CULTURA E SPETTACOLI

1386 Lettori unici

Dopo il grande successo di pubblico riscosso con “L’Avaro” da Molière, in salsa tipicamente sicula, la rassegna teatrale “Palcoscenico Sicilia” continuerà, domenica 7 agosto, a Letojanni, con uno spettacolo intriso di musica, parole ed effetti speciali che condurrà lo spettatore in un tempo ormai lontano. Un “one man show”, “C’era una volta… Signore e signori buonasera”, che vedrà come protagonista indiscusso Pino Insegno il quale, attraverso le emozioni di un passato straordinario, riavvolgerà il nastro e farà ritornare il pubblico negli anni ’60, ’70 e ’80. Un’esperienza dentro il ‘tubo catodico’ tra i miti, le canzoni, gli sceneggiati e il miglior cinema italiano che sarà ripercorsa in un allestimento, creato e diretto interamente dal regista Alessandro Prete. Tutto si muoverà in una città qualsiasi, in una notte qualsiasi, in un appartamento qualsiasi, dove un uomo, davanti al suo piccolo televisore, sta navigando annoiato attraverso i vari programmi e, all’improvviso, come per magia, viene catapultato al suo interno. Inizierà così questo viaggio in un atto unico che segnerà, con l’arrivo della televisione nelle case, il cambiamento di stili di vita ed abitudini e con essi l’irruzione della modernità in un momento storico importantissimo per l’Italia intera, come quello del boom economico. Questo e tanto altro in un calderone zeppo di contenuti che porterà lo spettatore a riflettere se il progresso sia stato un effetto o una causa del mutamento della società.  

Più informazioni: palcoscenico sicilia 2016  pino insegno  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.