Martedì 18 Febbraio 2020
Al via il concorso di poesia indetto dall'associazione 'Il paese di fronte al mare'


"Poetando all’ombra del Boccavento": serata culturale a S. Teresa

02/12/2014 | CULTURA E SPETTACOLI

1657 Lettori unici

Periodo di intensa attività per l’associazione culturale Caffè d’Arte “Il paese di fronte al mare” di S. Teresa di Riva, tra “trasferte” e consueti incontri quindicinali. Nei giorni scorsi presso il Salone delle Bandiere del Comune di Messina si è tenuta la presentazione dell’antologia di liriche “Un Poeta”, opera di Antonello Bruno, fondatore, insieme a Melina Patanè, dell’associazione “Il paese di fronte al mare”. L’evento, svoltosi in collaborazione con Armando Siciliano, editore della raccolta poetica, ha visto melina Patanè, in veste di relatrice di fronte ad un folto ed attento pubblico, introdurre l’esegesi delle impegnative poesie, riservata al commento dello stesso autore, paragonando l’azione poetica al gioco infantile, come atto creativo che “ri-crea” il mondo reale, mentre il poeta si è soffermato sul concetto di  metafora in poesia, trattando il tema del visibile–invisibile. Il successo della serata si è ripetuto nei giorni successivi nel corso della serata denominata “Poetando all’ombra del Boccavento”, svoltasi a S. Teresa di Riva nel Palazzo della Cultura, durante il quale è  stato riproposto il concorso “Boccavento: il Poeta di fronte al Mare”, con l’usuale formula della valutazione in diretta. In questo primo turno sono state presentate le poesie di Ludovica Trimarchi e Domenico Garofalo; un’analisi sulla “crudezza” della vita la prima, un toccante ricordo personale la seconda. Entrambi gli elaborati, diversi nello stile e nella concezione, hanno rivelato notevole spessore, riconosciuto dalla votazione elevata concessa dalla qualificata giuria composta da  Franco Campailla, Nina Foti, Antonello Bruno, Antonino Smiroldo e Cinzia Aloisi.
Nel corso della serata si sono potute apprezzare le lezioni di stile musicale dell’affermato maestro di chitarra classica Agatino Scuderi e della giovane neo maestra di violino Marianna Musumeci di Giarre: una lezione sulla bellezza della musica, accompagnata da sublimi “note esplicative”.
A conclusione dell’evento la presentazione della raccolta poetica “Acquerelli” di Domenico Garofalo, poeta torinese che ha scelto “Il paese di fronte al mare” per condividere le sue emozioni in versi, recitate pregevolmente dalla sua “lettrice ufficiale” Clara Russo.
Il prossimo incontro con il Caffè d’Arte si terrà venerdi 5 dicembre: una serata interculturale all’insegna della cultura araba, tra poesie, pittura, architettura e danza. L’appuntamento è inserito nel cartellone delle manifestazione natalizie patrocinate dall’Amministrazione comunale.

Più informazioni: il paese di fronte al mare  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.