Martedì 19 Novembre 2019
Si è svolta la quinta edizione della manifestazione ideata da Giorgio Fleri


Il Premio "Baia Taormina" al giornalista economico Antonio Calabrò

01/08/2013 | CULTURA E SPETTACOLI

2274 Lettori unici

FORZA D'AGRO'. Davanti ad un pubblico delle grandi occasioni è stato assegnato al giornalista economico, Antonio Calabrò, originario di Patti, il premio letterario “Baia Taormina”, giunto quest'anno alla quinta edizione. Calabrò, già direttore editoriale del gruppo “Il Sole 24 Ore”, succede nell'elenco dei “siciliani che danno lustro alla nostra Isola” a Melo Freni, Matteo Collura, Marcello Sorgi e Pietrangelo Buttafuoco. La consegna del premio, una scultura del maestro Domenico Zora, è avvenuta nell'incantevole cornice dell'hotel "Baia Taormina", sulla marina di Forza D'Agrò, che da anni supporta la manifestazione organizzata come sempre a “costo zero” da Giorgio Fleri. La serata, introdotta da Rocco Chimera, si è sviluppata attraverso la lettura di alcuni passi dell'ultimo libro di Calabrò, “Cuore di cactus”, un “diario in pubblico” che tra ricordi privati e fatti di attualità ritrae un'Italia ancora in divenire. Le lettura è stata affidata all'attrice Patrizia Causarano accompagnata dal violino di Elisabetta Ruggeri. Subito dopo, il docente universitario Mario Bolognari ha consegnato il premio a Calabrò, il quale ha riassunto brevemente la sua esperienza professionale che l'ha portato, quasi trent'anni fa, a lasciare la Sicilia. “Un luogo – ha detto – che è sicuramente migliore della sua comune rappresentazione, dove emerge tanta voglia di riscatto e protagonismo civile”. Ha preso così il via la seconda parte della serata, consistente nella presentazione dell'ultimo libro di Melo Freni. In “Riscatto”, lo scrittore e regista originario di Barcellona Pozzo di Gotto racconta la storia di giovane siciliano che per vendicare il crudele omicidio della moglie si trova coinvolto in un vortice di violenza. Prima dell'intervento dell'autore, i docenti Francesca Gullotta e Santi Lo Giudice hanno esposto la loro interessante e personale “lettura” del romanzo. Tra gli ospiti il sindaco di S. Teresa, Cateno De Luca, il presidente del Consiglio, Danilo Lo Giudice. L'organizzazione logistica è stata curata nei minimi dettagli dal direttore della struttura alberghiera, Piero Curcuruto.

Foto di Roberto Pilot


Più informazioni: premio baia taormina  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.