Sabato 20 Luglio 2019
Riconoscimento ai siciliani che portano un alto contributo alla cultura nel mondo


Premio "Baia Taormina", oggi la consegna al gesuita Antonio Spadaro

05/07/2016 | CULTURA E SPETTACOLI

2869 Lettori unici | Commenti 1

Antonio Spadaro è direttore della rivista La Civiltà Cattolica

Si terrà questa sera la cerimonia di consegna del Premio "Baia Taormina", assegnato quest’anno ad Antonio Spadaro, gesuita, filosofo, scrittore e teologo, coordinatore delle attività culturali della Compagnia di Gesù e direttore della rivista La Civiltà Cattolica. Il premio, giunto alla settima edizione, è un riconoscimento ai siciliani che portano un alto contributo alla cultura nel mondo e verrà consegnato con prolusioni, cerimonia e musica all’Hotel Baia Taormina di Forza d’Agrò, alle 19.30, nel moderno anfiteatro che si affaccia sul mare. Antonio Spadaro, nato a Messina, ha creduto da sempre Chiesa e Cultura intimamente connesse. Autore di numerose pubblicazioni, ha legato la sua attività in Rete alla cura di un sito personale e di due blog: uno dedicato alla CyberTeologia e uno alla scrittrice statunitense Flannery O'Connor. Il 10 dicembre 2011 è stato nominato da Papa Benedetto XVI consultore del Pontificio Consiglio della Cultura e il 29 dicembre anche consultore del Pontificio Consiglio delle Comunicazioni Sociali. Nel gennaio 2012 ha ricevuto a Caserta il prestigioso premio "Le Buone Notizie-Civitas Casertana", uno dei più importanti premi di giornalismo italiani, unico nel suo genere a livello internazionale. Ad agosto 2013 ha incontrato più volte Papa Francesco per conto de La Civiltà Cattolica e di altre 15 riviste della Compagnia di Gesù. Il contenuto delle conversazioni è stato pubblicato sotto forma di intervista a settembre 2013 ed ampiamente ripreso dalla stampa internazionale.

Il Premio "Baia Taormina" è patrocinato da Franco Biondi, che ne è anche il direttore. Ideatore e promotore è Melo Freni, presidente del Comitato scientifico composto da Enzo Papa, Giovanna Giordano, Francesco Tosto, Francesca Gullotta, Lia Fava e Aldo Gerbino. Organizzazione e pubbliche relazioni sono curate da Giorgio Fleri. Alla cerimonia di premiazione interverrà anche il pianista Santi Scarcella. Nell’occasione verrà assegnato anche un omaggio alla poesia al poeta Oreste Bisazza Terracini. 


COMMENTI

Rina Risitano | il 05/07/2016 alle 19:14:06

Antonio, "sei l'onore del nostro popolo"!

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.