Lunedì 16 Settembre 2019
Il film di Fabio Segatori girato tra Corleone, Messina e il bar Vitelli di Savoca


"Ragazze a mano armata", commedia d'azione made in Sicily

di Massimo Marinacci | 17/06/2014 | CULTURA E SPETTACOLI

2630 Lettori unici

La sessantesima edizione del festival cinematografico di Taormina, all'insegna delle donne e con una sezione dedicata ai filmaker siciliani, si è aperta con una commedia d'azione tutta al femminile che vira verso il thriller. “Ragazze a mano armata” di Fabio Segatori racconta le avventure tragicomiche di tre studentesse siciliane fuorisede, provenienti da Corleone e che vivono a Messina, dove vorrebbero sbarcare il lunario. Le tre protagoniste Emma (Federica di Cola), Gioia (Giovanna D' Angi) e Stella (Gianna Verdelli) per far fronte alle spese d'affitto decidono di affittare una stanza libera dell'appartamento dove vivono. Ma a bussare alla loro porta sarà la persona sbagliata, Bea (interpretata da Karin Proia), una donna legata ad un malavitoso e che porta con sé una borsa piena di denaro: un milione di euro. Quando la borsa, per puro caso, prende fuoco, le ingenue studentesse dovranno improvvisarsi criminali per organizzare un colpo in banca e porre rimedio al buco economico. “Il film è commedia che si contamina con altri generi”, ha affermato il regista. Il film inizia e finisce con un cameo di Nino Frazzica, nel ruolo di Nino, un pasticcere che fa i migliori cannoli al mondo. Location di queste sequenze è il bar Vitelli di Savoca, un chiaro esempio di cineturismo con una voluta citazione del “Padrino” di Francis Ford Coppola. Allo stesso tempo il film va contro i luoghi comuni che emergono ogni qualvolta si parli di Sicilia e Corleone: mafia, arretratezza, maschilismo. Una piccola opera indipendente presentata in anteprima al Taormina Film Test che sarà in sala da giovedì 19 giugno, distribuita digitalmente in venti cinema dalla Baby Films.  

 

La locandina 


 

Ragazze a mano armata - trailer ufficiale

Più informazioni: festival del cinema taormina  cinema  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.