Lunedì 17 Dicembre 2018
Lo spettacolo, dopo due anni di successi, aprirà al "Val d’Agrò" il tour siciliano


Teatro, la "Phaedra" di Bassetti riparte da S. Teresa grazie ai Sikilia

20/11/2018 | CULTURA E SPETTACOLI

223 Lettori unici

Torna la “Phaedra” di Alberto Bassetti nell’applaudita edizione diretta da Giovanni Anfuso e interpretata da Liliana Randi e Angelo D'Agosta, prodotta da “Produzioni Raffaello”. Dopo il debutto nel 2016 nella splendida cornice del teatro greco di Segesta e due anni di tournée con unanime apprezzamento di critica e pubblico, lo spettacolo sarà rappresentato per la prima volta a S. Teresa di Riva, nel Messinese, sabato 24 novembre alle 20,30 nel Teatro Val d'Agrò e replicato l’indomani alle 18, nell’ambito della stagione teatrale “Passione teatro on” 2018/2019. La forza di questa “Phaedra”, che come detto ha riscosso ovunque lusinghieri successi, sta non soltanto nella raffinata e stimolante confezione, ma nella bravura degli interpreti, ai quali il regista ha cucito addosso la drammaturgia, quasi con un’operazione sartoriale. I Sikilia e il direttore artistico del teatro “Val d’Agrò”, Cettina Sciacca, si dicono orgogliosi di aver in scena lo spettacolo di Giovanni Anfuso, grande regista teatrale che ha iniziato il suo apprendistato come assistente di alcuni dei più grandi registi italiani come Giorgio Strehler, Lamberto Puggelli e Glauco Mauri. Dopo l’appuntamento di S. Teresa lo spettacolo proseguirà il proprio tour siciliano toccando Noto, Regalbuto e Siracusa per approdare infine a Roma, dove sarà rappresentato al teatro Quirinetta.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.