Lunedì 16 Settembre 2019
Al fondatore del gruppo Canterini della Riviera Jonica il riconoscimento della Fitp


Il premio "I padri del Folklore" al siciliano Melino Romolo

di Fabrizio Sergi | 05/01/2014 | CULTURA E SPETTACOLI

2563 Lettori unici

La premiazione di Melino Romolo

Dieci premi per altrettanti personaggi che hanno dedicato la loro vita al folklore. La Federazione Italiana Tradizioni Popolari anche quest’anno ha voluto celebrare la sapienza di mani che si muovono per creare la magia di un’arte popolare che mantiene intatto il suo fascino. Si tratta del premio “I padri del Folklore - Personalità benemerite della Federazione Italiana Tradizioni Popolari” che è stato ideato per celebrare quanti si sono impegnati a promuovere e tutelare il folklore e le tradizioni popolari. San Gregorio Magno, cittadina in provincia di Salerno, ha ospitato venerdì 3 gennaio al Centro sportivo Gregoriano l'evento targato Fitp, giunto alla settima edizione. Quest’anno il premio è andato al siciliano Melino Romolo, originario di Roccalumera (Me), fondatore del gruppo folklorico “I Canterini della Riviera Jonica-Centro Studi Tradizioni Popolari” ed attuale presidente. Carmelo Romolo (detto Melino) nasce a Roccalumera il 18 ottobre 1940. Negli anni ’50 incontra in una delle fiere popolari, il cantastorie Orazio Strano. Il modo di cantare di Orazio e soprattutto i suoi racconti agli spettatori, fanno nascere nel giovane Romolo quella passione per la musica siciliana che non lo abbandonerà più. Dotato di una buona voce, fa parte di diverse corali della Riviera Jonica Messinese. Nel 1964 entra a far parte dei “Canterini Peloritani” di Lillo Alessandro e nel 1965, con l’aiuto di Lillo ed alcuni amici, fonda a Roccalumera il gruppo “I Canterini della Riviera Jonica”. La passione verso le tradizioni popolari siciliane lo ha portato ad educare generazioni di giovani, facendoli appassionare all’attività di ricerca sui testi e sul campo. Nel 1968 riceve il premio “Marranzano d’Oro”. Nel 1978 inizia l’attività internazionale del suddetto gruppo, con la prima tournèe in Inghilterra, alla quale seguiranno numerosissime partecipazioni dei Canterini della Riviera Jonica a festival in tutta Europa ed inviti negli Stati Uniti ed in Australia. Nel 1996 Melino Romolo organizza il primo Festival Internazionale del Folklore di Roccalumera e della Riviera Jonica. Per il 45° Anniversario dalla fondazione del gruppo, nel 2010, è stato organizzato un convegno con la presenza di autorità locali e provinciali e di etnomusicologi che hanno parlato sulla funzione dei gruppi folklorici. Inoltre è stato organizzato uno spettacolo che ha coinvolto le persone che si sono succedute nel gruppo dalla fondazione fino ai nostri giorni. Melino Romolo in questa occasione è stato il primo cittadino di Roccalumera a ricevere il premio “Le chiavi della città”. Romolo non ha mai abbandonato la Federazione, nella quale ha ricoperto le cariche di segretario regionale e di presidente del Comitato provinciale. Si avvia al raggiungimento di 50 anni di ininterrotta attività e siamo sicuri che avrà ancora tanto da insegnare e raccontare ai circa 50 giovani iscritti al gruppo da lui presieduto.

Più informazioni: cultura  folklore  tradizioni popolari  carmelo romolo  canterini riviera jonica  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.