Martedì 19 Novembre 2019
Venerdì 22 luglio la seconda edizione del festival organizzato da Alessio Edy Grasso


Il ritorno di "Sisma": Milo capitale dell'indie rock italiano

11/07/2016 | MUSICA

2217 Lettori unici

Venerdì 22 Luglio, nella caratteristica Milo, alle pendici dell’Etna, si svolgerà la II edizione di "Sisma", il Festival della musica che “spacca”. Dopo il successo dell’edizione 'zero' del 2015, che ha visto la silente Piazza Belvedere di Milo, trasformarsi per una sera nel centro del rock nostrano, "Sisma" ritorna, questa volta ad infiammare il Teatro Lucio Dalla, che per un giorno verrà pervaso dal caldo fuoco del rock’n‘ roll! Sul palco di Milo, saliranno alcune delle realtà più interessanti dell’underground italiano come: Bologna Violenta (progetto musicale del polistrumentista Nicola Manzan), Ultravixen (di Alessio Edy Grasso) & Le Scimmie Astronauta, l’anima nera dei catanesi Niggaradio; e ancora A Morte l'AmoreEntrofobesse, Baffos, McKenzie, Erri, Peppe Giuffrida, Before We Die, Thomas Doc, Fromm, per una serata all’insegna della musica indie rock di qualità.
"Sisma" è un evento culturale che vuole proporre un’alternativa alle solite estati catanesi, rompendo con gli schemi organizzativi tradizionali locali. Una rassegna fondata sulla libera iniziativa e sulla voglia di aggregarsi attorno ad un’idea vincente.
Il Festival è una vera e propria opera dal basso, che coinvolge in maniera volontaria gli addetti ai lavori: dagli artisti che si esibiranno, ai tecnici, ai promoter, fino ai vari player culturali dell’evento (Radio Lab, Radio Zammù, Mercati Generali, Zo Centro Culture Contemporanee, Rocketta e Rocketta Summer Live, Viceversa), tutti insieme al motto di “Do it yourself is better”.
"Sisma" è ideato da Alessio Edy Grasso (che è anche il direttore artistico del festival) e patrocinato dal Comune di Milo. L’inizio è previsto per le ore 18. Presenteranno Alessandra Andriani ed Emilio Coco. Dj set di Inesha, 1984, Alessio Male, Paolo Mei, Dr. Save, Ostile 17 e Patanè.

Più informazioni: sisma 2016  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.