Mercoledì 19 Dicembre 2018
La riviera jonica ha urgenza di trovare gli interlocutori giusti per garantire un futuro


Elezioni politiche, ecco perché tutti i partiti impediranno il cambiamento

di Santo Trimarchi | 04/02/2018 | OPINIONI

510 Lettori unici | Commenti 2

La politica per le elezioni parlamentari diventa occasione per discutere sullo stato attuale del nostro Paese in prospettiva nazionale, ma anche locale perché una nazione si governa sempre a partire dalla vita di ogni cittadino nel suo quartiere, nella frazione, nella riviera, nella provincia, nella regione di appartenenza. In verità accade sempre che non si tiene conto del collegamento, che si affrontano le elezioni tra confusione e indifferenza, ignoranza e complicità, si porta avanti, in forma privata, il problema personale e si tralasciano programmi, orientamenti e scelte a carattere generale, che costituiranno le prerogative della gestione della “cosa pubblica” nella realtà di oggi. Si tratta di una partita che si gioca per vincere senza le regole del gioco. Infatti non c'è rispetto per gli avversari e si ricorre ad ogni sorta di sgambetto per farli cadere e metterli in cattiva luce. Negli scontri diretti si cerca di far prevalere la forza e non la ragione, evidenziando il male dei concorrenti, difetti, errori e sospetti. Non si cerca un risultato buono per tutti ma si guarda al proprio beneficio da mantenere a tutti i costi. Non si scelgono i migliori protagonisti ma quelli che, già designati dall'alto, servono alla propria causa, a portare avanti gli interessi di parte, eliminando il diritto di espressione della diversità, la volontà di dialogo e la ricerca della giustizia. Permane una lotta a tutto campo per nascondere la verità, per sopprimere i bisogni della gente, per sottomettere i più deboli, per rimanere nel disagio sociale senza proporre alternative a vantaggio del bene comune, del lavoro, della sanità, della formazione e della pace.

La nostra riviera ha urgenza di trovare gli interlocutori giusti per garantire un futuro a centinaia di giovani che lasciano la propria terra in cerca di fortuna all'estero, studiando o lavorando. Invece per coloro che restano si sta diffondendo un malessere giovanile sotterraneo, poco appariscente ma pericoloso perché va ad incidere sulla prospettiva di autonomia e di realizzazione personale, lasciando nella precarietà esistenziale. Il nostro territorio s'impoverisce sempre di più di cultura creativa e sociale, di attività imprenditoriale e commerciale, di sviluppo agricolo, artigianale e turistico, di prevenzione e salvaguardia dell'ambiente dalla spiaggia alla collina. Tutto il comprensorio soffre per il disagio nella sanità, in assenza o a rischio di strutture, rispondenti ai reali bisogni della gente per il pronto intervento, per le terapie intensive e periodiche, per la solitudine ed i disagi dei malati terminali, per l'assistenza ai disabili. Manca una seria politica di accoglienza, delegata al volontariato spesso privo di risorse adeguate per risolvere i problemi dei migranti e dei residenti che chiedono aiuto. Con questa partita, tutti i partiti, ancora una volta, purtroppo, impediranno un cambiamento vero perché il cuore resta prigioniero dell'ideologia, dell'orgoglio, dell'ambizione, della supremazia e del denaro senza guardare al futuro del paese, al desiderio di umanità, allo spirito di collaborazione e di solidarietà!!


COMMENTI

Pippo Sturiale | il 04/02/2018 alle 22:51:59

Sanità, istruzione, lavoro e giustizia sociale: si giudichino i partiti su queste questioni! Non sono per nulla tutti omologabili, non tutti ci considerano pedine ... qualcuno ci vuole liberi ed uguali.

francesco | il 08/02/2018 alle 14:49:09

Non capisco il contenuto dell'articolo: qualunquista demagogico deprimente .......si deve essere progressisti ottimisti democratici integrazionisti ed europeisti ed i partiti che rappresentano questi valori e questi ideali e a tal fine portano avanti programmi concreti ed efficaci ci sono eccome, escludendo ovviamente il paventato "liberi ed uguali" del Sig. Pippo Sturiale partito inutile e dannoso creato da Dalema esclusivamente per combattere il PD.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.