Giovedì 22 Agosto 2019
Interrogazione sui danni riportati dal tetto durante i lavori per il fotovoltaico


Antillo, infiltrazioni d’acqua nella palestra: la minoranza chiede interventi

di Andrea Rifatto | 21/03/2018 | POLITICA

798 Lettori unici

La palestra comunale

Le infiltrazioni d’acqua che si verificano nella palestra comunale di Antillo hanno portato due consiglieri di minoranza a presentare un’interrogazione al sindaco Davide Paratore per avere spiegazioni e sollecitare interventi. Il documento è stato firmato da Romualdo Lo Conti e Giuseppe Muscolino, che hanno constatato come sia stato forato il tetto della struttura sportiva durante la realizzazione dell’impianto fotovoltaico. “Abbiamo constatato che nella struttura sportiva, a causa dei lavori svolti per l’impianto fotovoltaico, si è presentato un grave problema di notevoli infiltrazioni d’acqua – scrivono al primo cittadino i due componenti di “Uniti per Antillo” – e qualche tempo fa, in occasione di un Consiglio comunale, avevamo segnalato il problema e in quella sede lei ci ha risposto che era già stato chiesto alla ditta esecutrice di riparare il danno. Da quanto da noi appreso la ditta in quel momento ha tamponato nel cercare di risolvere il danno con prodotti al silicone ma tale intervento non ha dato nessun risultato e ancora oggi l‘acqua penetra all’interno della struttura”. Lo Conti e Muscolino evidenziano come il tetto della palestra sia in legno lamellare e dunque un materiale che deve essere protetto dall’umidità per subire ulteriori danni. “Visto che i lavori sono stati consegnati e già pagati, chiediamo quali provvedimenti a tutela di un bene pubblico, senza gravare sul bilancio comunale, sono stati intrapresi per la soluzione tempestiva per bloccare un danno che potrebbe diventare più grave e oneroso per le casse comunali”. All’interrogazione è stata chiesta risposta in Consiglio comunale e a tal fine viene chiesto al presidente del Consiglio di inserirla all’ordine del giorno della prossima seduta. I lavori di realizzazione dell’impianto fotovoltaico sulla palestra di Antillo sono stati finanziati nel 2015 dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti con 393mila euro, nell’ambito di un progetto che ha visto la posa dei pannelli anche sul municipio. Gli interventi sono stati eseguiti dall’impresa Corso Srl di Partinico,per l’importo di 189mila euro, secondo il progetto redatto dell’ingegnere Francesco Caminiti, che è stato anche direttore dei lavori.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.