Martedì 22 Ottobre 2019
L'imprenditore annuncia la sua discesa in campo nel 2017. Incertezza sugli antagonisti


Aurelio Rumia si candida a sindaco di S. Teresa: "Contrasterò il potere"

di Andrea Rifatto | 04/09/2016 | POLITICA

2467 Lettori unici | Commenti 1

Aurelio Rumia, lo scorso anno candidato a Savoca

Alle amministrative del 2017 a S. Teresa di Riva ci sarà in campo anche Aurelio Rumia. L’imprenditore di Savoca ha infatti annunciato di volersi candidare a sindaco della cittadina jonica in una competizione di cui al momento non si conoscono i protagonisti. Dopo il tentativo dello scorso anno a Savoca, dove si è presentato agli elettori sfidando l’attuale sindaco Nino Bartolotta e raccogliendo 116 voti, Rumia, 68 anni a ottobre, vuole provare una nuova esperienza politica. “Il mio obiettivo è contrastare il potere strutturale che dilaga ormai in tutti i comuni della zona – spiega – e spazzare via lo sporco che c’è nelle amministrazioni locali, dove regna anche la corruzione. Il mio modo di governare sarà incentrato sul far vivere in libertà tutti i cittadini, senza l’oppressione del potere”. Il suo progetto politico prevedeva inizialmente una lista composta interamente da donne: “Mi sono reso però conto che sarà difficile riuscire ad individuare tutti i candidati del gentil sesso e quindi ci presenteremo agli elettori con una squadra formata per metà da uomini e metà da donne”. Nessun incontro, al momento, con altre forze politiche per studiare eventuali alleanze in vista del voto.

Sugli altri fronti appare ormai certa la candidatura dell’attuale vicesindaco Danilo Lo Giudice, che si presenterà agli elettori per portare avanti la “rivoluzione” avviata nel 2012, anche se l’attuale primo cittadino Cateno De Luca non ha sciolto ancora la riserva su una sua possibile ricandidatura, complici anche i procedimenti penali che lo vedono coinvolto e che giungeranno a sentenza a dicembre. Nel resto del panorama politico regna l’incertezza. L’ex presidente del Consiglio Carmelo Lenzo ha smentito una sua discesa in campo: “Non ho mai fatto un incontro politico per creare una lista, non sono interessato: S. Teresa merita ciò che ha”, mentre Antonio Scarcella, accreditato da più parti come un possibile candidato, sta ancora valutando se muoversi per partecipare alle prossime amministrative Gli altri gruppi politici, di cui fanno parte anche alcuni esponenti della compagine che nel 2012 perse le elezioni ottenendo solo la minoranza in Consiglio, continuano a tenere incontri per individuare un candidato, che secondo le ultime indiscrezioni potrebbe essere una donna. 


COMMENTI

Un amico | il 04/09/2016 alle 12:46:29

Grande aurelio ! Coraggioso ma lascia fare a chi sta facendo bene nel segno della continuità , della civiltà e dell'uguaglianza , a Santa Teresa non ci sono più figli e figliastri, comincia a sentirsi il profumo di regole, di buona amministrazione, purtroppo con il concetto di cittadino oppresso secondo me hai riposto già in partenza .. Ma sei sempre un grande!!! Vota lo giudice e buona fortuna

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.