Domenica 25 Agosto 2019
Otto i messinesi nelle liste. Per 'Scelta Europea' il sindaco di Limina Filippo Ricciardi


Europee 2014, ecco i candidati per la circoscrizione Isole

di Sikily News | 17/04/2014 | POLITICA

3200 Lettori unici | Commenti 2

Nino Germanà (Ncd) e Filippo Ricciardi (Se)

Alle 20 di ieri sera è scaduto il termine per la presentazione delle liste dei candidati alle elezioni Europee della circoscrizione Insulare Sicilia-Sardegna, che assegna 8 deputati all’Europarlamento. Nove i simboli ammessi dalla Corte d’Appello di Palermo, mentre tre liste sono state escluse perché non sottoscritte da almeno 30 mila elettori.

La prima lista ad essere presentata è stata quella della Lega Nord: in prima posizione è stato inserito il segretario federale Matteo Salvini, poi Francesca Donato, Carmelina Droise, l’ex vice sindaco di Lampedusa e senatrice della Lega Angela Maraventano, Antonio Mazzeo, Mauro Morlé, Mirko Valenti e Ferdinando De Francesco.

La lista del Pd sarà guidata dal capo del Dipartimento della giustizia minorile, Caterina Chinnici: ci sono il giurista palermitano Giovanni Fiandaca, l’eurodeputato uscente e primo cittadino di Trecastagni, Giovanni Barbagallo e il sindaco di Agrigento, Marco Zambuto. In lista anche Tiziana Arena, segretario del Pd a Enna e per l’ex governatore della Sardegna Renato Soru. Michela Stancheris prende il posto lasciato dalla collega di giunta Nelli Scilabra. Il posto riservato ad Articolo 4 è andato alla giornalista Michela Giuffrida, che concorrerà da indipendente.

Forza Italia schiera Gianfranco Micciché come capolista: al suo fianco  Salvo Pogliese, Salvatore Iacolino, Innocenzo Leontini, Antonella Chiavacci, Salvatore Cicu, Ilenia Cipino, Francesca Reitano.

Sei siciliani e due sardi sono i candidati del Movimento Cinque stelle alle prossime Europee: Antonella Di Prima, originaria di Agrigento, i messinesi Maria Saija e Antonio Zanotto, Simona Suriano, proveniente da Catania, Paola Sobbrio e Ignazio Corrao, entrambi del Trapanese, e i due cagliaritani Nicola Marini e Giulia Moi.

Depositata anche la lista “L’Altra Europa con Tsipras”, composta da attivisti di sinistra e dei movimenti. Candidati l’ex sindaco di Castelbuono, Mario Cicero, Alfio Foti di Giarre, braccio destro di Rita Borsellino ed ex presidente regionale dell’Arci, la coordinatrice del Forum per l’Acqua pubblica, Antonella Leto, originaria di Palermo, il giornalista e attivista No Muos, Antonio Mazzeo, e Olga Nassis, della zona del Messinese. Dalla Sardegna inserite Simona Lobina e Barbara Spinelli, cofondatrice di Repubblica, che è anche capolista.

Presente alla competizione anche l’Italia dei Valori. La lista è guidata dal segretario nazionale, Ignazio Messina; ricandidato l’uscente Giommaria Uggias, esponente della Sardegna. Confermata la presenza del consigliere comunale di Palermo, Paolo Caracausi, e della palermitana Linda Brusca, responsabile siciliana del movimento femminile. L’area del Messinese è rappresentata dal vice segretario regionale Antonino Alessi, mentre da Palermo è stato candidato Gianfranco Cascone. Dalla Sardegna arrivano anche le candidature del consigliere regionale Michele Azzara e dell’assessore comunale della Maddalena, Maria Pia Zonca.

Completata anche la lista di Fratelli d’Italia. Sarà guidata, come tutte le 5 circoscrizioni italiane, dalla leader Giorgia Meloni. Cinque i siciliani in lista: Sandro Pappalardo, componente della costituente regionale di Fratelli d’Italia, l’ex consigliere comunale di Messina e leader del movimento “Il vento dello Stretto”, Francesco Rizzo, Giuseppe Galluzzo, esponente del movimento in Sicilia Orientale, Sabina Bonelli e Luigia Chiara in rappresentanza della Sicilia Occidentale. Dalla Sardegna arrivano le candidature di Salvatore Deidda Sasso e del sindacalista dell’Ugl, Simone Testoni. 

Depositata la lista di Scelta Europea, che raccoglie i simboli di Centro Democratico, Scelta Civica per l’Italia e Fare per Fermare il Declino. Per la circoscrizione insulare sono rappresentate le varie anime del movimento: per la formazione facente riferimento a Bruno Tabacci (Cd) ci sono la capolista Anna Maria Busia, consigliere regionale della Sardegna, l’ex sindaco di Catania, Francesco Attaguile e il primo cittadino di Limina, in provincia di Messina, Filippo Ricciardi. Il candidato che fa riferimento a “Fare per fermare il declino” è Vittorina Rossi, originaria di Augusta, mentre per Ali (Movimento di ispirazione liberale) ci sono la nissena Rosamaria Baiamonte e il sardo Mario Carboni. C’è anche Alberto Di Mario, uomo di Scelta Civica proveniente da Barcellona Pozzo di Gotto. Di origine catanese il candidato Luciano Vasquez,  in quota Alde (formazione liberale).

Il Nuovo Centrodestra ripropone l’uscente Giovanni La Via: la provincia di Messina sarà rappresentata dal deputato Nino Germanà. In lista anche il presidente della Commissione ambiente al Senato, Giuseppe Marinello, originario di Sciacca, mentre la zona di Palermo candida Francesco Cascio, ex presidente dell’Ars, nominato di recente co-coordinatore regionale del partito insieme a Giuseppe Castiglione. In quota Udc l’assessore regionale Patrizia Valenti, così come il segretario regionale del partito Giovanni Pistorio. Per la Sardegna candidati Maddalena Calia, coordinatore regionale di Ncd in Sardegna, ed Angela Scarpa, consigliere comunale dell’Udc ad Iglesias.

Escluse dalla competizione elettorale, per mancanza del numero minimo di firme, le liste Green Italia, Partito comunista e Movimento Bunga-Bunga-Usei

Più informazioni: elezioni europee 2014  


COMMENTI

roberto maria moschella | il 19/04/2014 alle 10:39:12

E' bene informare e spero che piacerà' ai cittadini, che tutti i candidati del Movimento 5 stelle,assolutamente sconosciuti alle Procure, sono stati scelti e votati in rete dalla base.

filippo di mauro | il 21/04/2014 alle 16:57:27

L'unica nota positiva i candidati 5 stelle.. vinciamo noi..

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.