Domenica 25 Agosto 2019
Nella compagine 'Insieme' molte riconferme e qualche volto nuovo


Forza d'Agrò. L'uscente Fabio Di Cara ufficializza la sua lista

di Sikily News | 29/04/2014 | POLITICA

3298 Lettori unici

I componenti della lista con il candidato sindaco Di Cara

Con l'ufficializzazione della lista "Insieme"del sindaco uscente Fabio Di Cara, a Forza d'Agrò si apre la campagna elettorale. Ieri è stata depositata in municipio la lista "Rinnovamento nella Competenza per Forza D’Agrò e Scifì", che sostiene la candidatura alla carica di primo cittadino di Giulietta Verzino. Oggi è toccato all'amministrazione uscente rendere noti i nomi dei candidati al consiglio comunale e degli assessori designati, che sfideranno la compagine della Verzino alle amministratiove del 25 maggio. I dodici candidati che sosterranno la ricandidatura di Fabio Di Cara a sindaco di Forza d'Agrò sono Carmela Gentile, Pietro Bartolone detto Piero, Massimo Gino Cacopardo, Franco Caroli, Gabriela Ciobanasu detta Gabry, Emanuele Giuseppe Di Cara, Patrizia Micali, Antonino Sgroi, Claudio Smiroldo, Fabiola Smiroldo, Stefano Speranza, Giuseppe Salvatore Stracuzzi. Assessori designati Fiorino Pietro Chillemi e Giuseppe Salvatore Stracuzzi, assessori uscenti.
La lista vede riconfermati in larga parte i protagonisti dell' Amministrazione comunale che ha governato Forza d'Agrò tra il 2009 e il 2014: ricandidati gli attuali consiglieri di maggioranza Gentile, Di Cara, Bartolone e Smiroldo. Al posto del consigliere uscente Antonella Scandurra è stato candidato nella lista "Insieme" Antonino Sgroi, mentre Fabiola Smiroldo sostituisce l’uscente Carmelo Biella.

"La squadra è stata completata con validi nomi di persone, soprattutto giovani - ha commentato il sindaco Fabio Di Cara - che potranno consentire di continuare nell’incisiva azione amministrativa". Il primo cittadino ne ha approfittato per lanciare una frecciata all'ex assessore Antonino Gullotta: "E' uscito prima del tempo dal gruppo in quanto sapendo di poter contare su pochi voti ha ben compreso che non sarebbe stato riconfermato assessore. E quindi ha deciso di abbandonare la squadra. Nei cinque anni di amministrazione - ha spiegato Di Cara - è sempre stato al suo posto senza manifestare alcun malessere, fregiandosi del titolo di assessore anche se la sua azione e stata poco incisiva".

Più informazioni: amministrative 2014  forza d'agrò  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.