Mercoledì 23 Ottobre 2019
Nominato dal ministro D'Alia, a Taormina per affrontare i problemi del territorio


Mario D'Agostino coordinatore Udc per la zona jonica messinese

di Andrea Rifatto | 05/01/2014 | POLITICA

2066 Lettori unici

Eligio Giardina, Giampiero D'Alia e Mario D'Agostino

Si è svolto ieri pomeriggio a Taormina, nell'Aula magna dell'Istituto dei Fratelli Maristi, l’incontro del gruppo Udc del comprensorio jonico messinese con il ministro della Pubblica Amministrazione e Semplificazione Gianpiero D’Alia. Al dibattito hanno preso parte anche l’ex assessore della provincia di Messina Mario D’Agostino ed il sindaco di Taormina Eligio Giardina. Durante l’incontro, sia Giardina che D’Agostino hanno espresso al ministro le preoccupazioni del territorio in merito al depotenziamento dell’Ospedale San Vincenzo di Taormina ed al procrastinarsi di una situazione economica ed occupazionale sempre più complessa che ha portato ad una disoccupazione altissima anche sul territorio della Perla, notoriamente ricco di opportunità per giovani e meno giovani. Il ministro D’Alia dal canto suo ha preso pubblicamente l’impegno di tutelare la struttura ospedaliera, punto di riferimento di tutto il comprensorio jonico-alcantarino; si è soffermato inoltre sulla necessità di tutelare Taormina Arte, portando la sua gestione direttamente in seno al Comune. Altro punto caldo del dibattito è stato quello relativo alla nascita del Libero Consorzo dei Comuni, soluzione ben vista dall’amministrazione Giardina, la quale si oppone invece all’istituzione dell’Area metropolitana, temendo che la Perla dello Jonio venga fagocitata dalla città di Messina: in merito il ministro ha analizzato la possibilità del comune di scegliere autonomamente la sua destinazione futura e sul principio di autodeterminazione delle autonomie locali. Durante l’incontro si è discusso anche della riapertura del Casinò nella città del Centauro: su questo tema D’Alia ha spiegato chiaramente come non intende prendere in giro nessuno e che se a livello nazionale si vorrà davvero fare qualcosa in merito, non mancherà assolutamente di fare la sua parte affinché Taormina abbia ciò che le spetta. Nell'occasione si è registrata una nota politica interessante: il ministro ha nominato Mario D’Agostino coordinatore jonico dell’Udc, carica rimasta scoperta da tempo. Positive le prime reazioni politiche: per prime sono arrivate le congratulazioni del coordinatore giovanile Udc per la zona jonica Carmelo Cutrufello, che in una nota ha definito positiva e utile la nomina di un esponente di peso in un ruolo politico chiave per il partito ed il territorio.

Più informazioni: udc  taormina  eligio giardina  mario d'agostino  giampiero d'alia  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.