Sabato 19 Ottobre 2019
Ne fanno parte gli ex consiglieri comunali Scalici, Gregorio e Bolena e altri cittadini


Nizza di Sicilia. Nasce il gruppo politico "Prendiamoci il futuro"

di Andrea Rifatto | 01/08/2014 | POLITICA

1776 Lettori unici

Gli ex consiglieri Scalici, Gregorio e Bolena

Ambienti politici in fermento a Nizza di Sicilia. Nei giorni scorsi si è costituito il gruppo “Prendiamoci il futuro”, movimento di cittadini che si sono uniti per ridare futuro ai giovani e alle famiglie nizzarde, di cui fanno parte gli ex consiglieri comunali Carlo Gregorio,Paolo Scalici e Gabriella Bolena, e che ha raccolto l'adesione di Antonino MicalizziSilvana NerelliTino Pellizzeri, Nino RuotaCarmelo Trimarchi e Carmelo Micalizzi. Gregorio, Scalici e Bolena, seppur quest’ultima per un brevissimo periodo, hanno occupato gli scranni del civico consesso nizzardo fino a poche settimane fa, in quanto candidati alle amministrative del 2012 nella compagine “Libera Nizza”, che ha fatto il suo ingresso in consiglio nel giugno 2013 per uscirne poi in seguito alla sentenza del Cga pubblicata nelle scorse settimane, che ha riammesso il gruppo “Cambia Nizza” al termine di una lunga contesa sull’assegnazione dei seggi spettanti alla minoranza.
“Il nuovo gruppo – si legge nella nota diramata da 'Prendiamoci il futuro' – si prefigge l’obiettivo di continuare nell’azione politica perpetrata già all’interno del Consiglio comunale, segnalando le inadempienze e gli atti negativi dell’amministrazione comunale con tutti i mezzi a disposizione, portando a compimento quell’azione propositiva di risanamento e moralizzazione della cosa pubblica locale, alquanto deficitaria”. Tra i tanti problemi che attanagliano Nizza di Sicilia, il neonato gruppo politico si è prefisso di affrontare questioni importanti come il depuratore, la viabilità interna, l’arredo urbano, i servizi, le tasse, lo sviluppo produttivo ed altre tematiche. “Per meglio ottemperare agli obiettivi prefissi e per meglio affrontare le tante problematiche sociali - spiegano - instaureremo una fattiva collaborazione con le altre forze politiche e sociali del paese, che possa sfociare in un progetto ambizioso e alternativo all’attuale amministrazione comunale”.
È già stata annunciata per i prossimi giorni la convocazione di un’assemblea a cui sono stati invitati amici e simpatizzanti vicini ai componenti del gruppo, per concordare alcune iniziative e creare un coordinamento che avrà il compito di rappresentanza e di guida nelle azioni di “Prendiamoci il futuro”.

 

Più informazioni: nizza di sicilia  prendiamoci il futuro  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.