Sabato 24 Agosto 2019
Il capogruppo di maggioranza replica alle accuse dell'opposizione


Nizza di Sicilia. Interdonato: "Rispondiamo con i fatti"

di Gianluca Santisi | 26/03/2014 | POLITICA

1361 Lettori unici

Alessandro Interdonato

La maggioranza consiliare di Nizza di Sicilia passa al contrattacco e per voce del capogruppo Alessandro Interdonato replica con decisione alle accuse della minoranza. «Contrariamente a tutto quello che ci viene imputato - spiega Interdonato -, immobilismo, stanchezza amministrativa e quant'altro, noi, come sempre, preferiamo rispondere con fatti e non con le chiacchiere che le minoranze, alternatesi fino ad ora, si prodigano a sprecare puntualmente». Il capogruppo elenca poi una serie di fatti concreti. «Solo negli ultimi due mesi - aggiunge - abbiamo portato a casa tantissimi risultati, basti solo pensare che sono state fatte oltre sei gare d'appalto per lavori e per servizi per la nostra comunità: la ristrutturazione della scuola media, il mercato del contadino, la sistemazione dell'approdo per i pescatori, il recupero di formazioni boschive attraverso la realizzazione di infrastrutture e la realizzazione di punti di accesso info-telematici pubblici». Tutto questo è stato realizzato, secondo Interdonato, «mentre l'attuale minoranza perde tempo presentando sempre le stesse interrogazioni, spesso fatte su dicerie, quasi mai su reali atti amministrativi ma su problemi che vengono menzionati solo per gettare ombre o cercare di screditare il lavoro che viene quotidianamente svolto e portato a termine per l'interesse della nostra comunità». Le dichiarazioni del capogruppo Interdonato arrivano in momento di grande incertezza per le opposizioni. Si è infatti ancora in attesa per la sentenza del Cga che stabilirà a chi toccheranno definitivamente i cinque scranni in Consiglio comunale riservati alla minoranza.

Più informazioni: nizza di sicilia  politica nizza  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.