Mercoledì 11 Dicembre 2019
Interrogazione della minoranza sull'assenza del documento previsto dalla legge


Nizza, "venti mesi di Amministrazione e nessuna relazione del sindaco"

di Redazione | 15/02/2019 | POLITICA

471 Lettori unici

Il sindaco Piero Briguglio

Da giugno 2017 a oggi il sindaco di Nizza non ha mai presentato la relazione sullo stato di attuazione del programma e sull’attività svolta nonché su fatti particolarmente rilevanti, come previsto dalle leggi regionali. A dirlo sono i consiglieri di minoranza Giovanni Vega, Carlo Gregorio e Nella Foscolo, che sull’argomento hanno presentato un’interrogazione a risposta scritta al primo cittadino Piero Briguglio, inviandola anche al segretario comunale, al presidente del Consiglio, al consigliere indipendente e al prefetto, oltre che per conoscenza all’Assessorato regionale delle Autonomie locali. L’opposizione ricorda come la Legge regionale 17/2004 preveda che “ogni anno il sindaco presenta una relazione scritta al Consiglio comunale sullo stato di attuazione del programma e sull’attività svolta nonché su fatti particolarmente rilevanti” e “il Consiglio comunale, entro 10 giorni dalla presentazione della relazione, esprime in seduta pubblica le proprie valutazioni” ed evidenzia come Briguglio in questo primo anno e mezzo di mandato non abbia presentato il documento, che “nelle proprie funzioni di indirizzo e controllo previste dalla legge assume una fondamentale importanza”, e che “l’attuazione del programma elettorale è la precondizione essenziale per l’istaurarsi di un buon dialogo tra l’Amministrazione e la cittadinanza e gli elettori hanno votato questa Amministrazione e il relativo programma depositato in segreteria prima delle elezioni e adesso ne chiedono l’attuazione”. “RinnoviAmo Nizza” chiede quindi risposte “relativamente alle motivazioni che hanno indotto il sindaco a non presentare la relazione annuale, in ossequio alla normativa; che l’argomento venga inserito all’ordine del giorno del prossimo Consiglio comunale, affinché il sindaco depositi la relazione annuale scritta sullo stato di attuazione del programma e sull’attività svolta nonché su fatti particolarmente rilevanti, dall’inizio del suo mandato, previo invio ai consiglieri di minoranza, di risposta scritta, in tempo utile”.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.