Domenica 13 Ottobre 2019
Domani il sindaco nominerà gli assessori, con qualche sorpresa. Venerdì l'assemblea


Roccafiorita, Orlando scioglie le riserve: ecco le cariche in Giunta e Consiglio

di Filippo Brianni | 18/06/2018 | POLITICA

1665 Lettori unici

Emilia Mazzullo, Santino Manuli e Concetto Orlando

Il neo sindaco di Roccafiorita, Concetto Orlando, nominerà domani la Giunta che lo affiancherà nell’amministrazione del paese. Venerdì sera si insedierà il Consiglio comunale, che eleggerà i propri vertici, e così ogni tassello sarà completato entro fine settimana. Peraltro, si tratta solo di formalizzare cariche che in questi giorni sono già state decise. Per la Giunta, oltre ai due “indicati”, Santino Manuli, 48 anni, dipendente della biblioteca di Messina, ex assessore e consigliere e Biagio Orlando, 66 anni, ex dipendente “tuttofare” del Comune di Roccafiorita, alla prima esperienza politica, andrà in “quota rosa” la giovane Serena Dusa, 23 anni, studentessa, anche lei alla prima esperienza, eletta nella lista che faceva capo ad Emilia Mazzullo. Domani saranno formalizzate le deleghe, su cui c’è per ora una sola certezza: Santino Manuli sarà il vicesindaco, nel rispetto del “patto di San Filippo” siglato la sera dell’11 maggio, con cui Manuli ha rinunciato a guidare la lista contrapposta e i due gruppi si sono fusi. Il 22 sarà la volta del Consiglio comunale, alla cui presidenza è stata concordata la conferma di Fabio Orlando. Per la vicepresidenza, Rosaria Restifo potrebbe decidere di lasciare spazio ad uno dei tanti giovani eletti e in questo caso la “candidata” più probabile appare essere la ventiduenne Martina Saglimbeni.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.