Mercoledì 30 Settembre 2020
La minoranza boccia le tariffe fissate in Consiglio: 'Si pagherà fino a 800 euro al giorno'


Roccalumera. “Costi troppo alti per l’Antica Filanda”

di Redazione | 30/05/2015 | POLITICA

1965 Lettori unici

Il gruppo consiliare di minoranza di Roccalumera è intervenuto con una nota denunciando i costi elevati fissati dal Consiglio comunale per l’utilizzo dell’Antica Filanda, bene di proprietà comunale utilizzato per incontri ed attività culturali. Nella seduta del 30 aprile scorso, infatti, il civico consesso, dopo una prima bozza presentata in commissione a settembre 2014 e mai esaminata, ha approvato il regolamento che disciplina la gestione ed il funzionamento della struttura. Il gruppo "Per Roccalumera", pur condividendo la necessità di un regolamento, ritiene però che lo stesso sia stato redatto in modo approssimativo e superficiale, senza il preventivo coinvolgimento delle associazioni e non affrontando molti aspetti che, invece, dovevano essere approfonditi, lasciando spazio ad interpretazioni e a concessioni dettate dal momento o dal tipo di richiesta. “Riteniamo molto farraginosa e costosa l’articolazione in rigide fasce orarie (8-20; 8-14; 14-20; 20-24) e non in funzione dell’effettivo tempo di utilizzo (4 ore, 8 ore, intera giornata) – scrivono i consiglieri Rita Corrini, Giuseppe Melita, Maria Grazia Saccà, Antonella Totaro e Mauro Sparacino – e consideriamo penalizzante per gli organizzatori di eventi il divieto di far versare un contributo libero ai partecipanti e di esporre materiale pubblicitario: due opportunità che avrebbero consentito di autofinanziare, in tutto o in parte, le manifestazioni”. Il gruppo di opposizione boccia poi le tariffe fissate nel Regolamento, approvato in aula con i soli voti della maggioranza: “Secondo quanto previsto – evidenziano – si arriverebbe a pagare fino a 700 euro nei giorni feriali e 800 euro nei giorni festivi: alla faccia della promozione socio-culturale e del patrimonio artistico del nostro paese! A titolo esemplificativo, poi, una manifestazione che si svolge solitamente alla Filanda e che copre l’orario dalle 17 alle 23, che tariffa dovrà pagare? Con la nostra proposta, fanno presente i consiglieri di minoranza – per un utilizzo compreso tra le 4 e 8 ore si sarebbe arrivati a pagare 250 euro nei giorni feriali e 300 euro nei giorni festivi. Ma i nostri suggerimenti per arrivare ad una soluzione condivisa e, soprattutto, per consentire la massima fruizione e promozione della Filanda hanno trovato la consueta chiusura della maggioranza, arroccata sulle proprie posizioni”. Il capogruppo Rita Corrini e gli altri consiglieri di "Per Roccalumera" non hanno inoltre compreso quanto affermato dal sindaco, cioè che “non si sarà così fiscali ma elastici” nell’applicazione del Regolamento sull’utilizzo dell’Antica Filanda: “Il regolamento va fatto per essere rispettato dai funzionari con regole certe e predeterminate – concludono – e non per essere interpretato dai politici di volta in volta!”.

Più informazioni: minoranza roccalumera  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.