Domenica 15 Settembre 2019
Il leader di 'Per Roccalumera' dopo l'addio di 'Gener@zione 2.0' alle consultazioni


Roccalumera, Santisi a Stracuzzi: "Nessun tradimento il dialogo con Sicilia Vera"

di Andrea Rifatto | 19/04/2018 | POLITICA

1302 Lettori unici | Commenti 1

Francesco Santisi

“Il dialogo con Sicilia Vera non è stato un ‘tradimento’ ma solo la continuazione di un percorso teso a rafforzare la coalizione e rendere sempre più credibile un’alternativa programmatica all’attuale Amministrazione”. Il gruppo “Per Roccalumera con Francesco Santisi” ha ribadito oggi le proprie posizioni in merito al percorso intrapreso in vista delle elezioni amministrative del 10 giugno, con un comunicato stampa che replica alle recenti dichiarazioni del leader di “Gener@zione 2.0” Carmelo Stracuzzi, che ha deciso di abbandonare il tavolo delle trattative, dopo una prima rottura consumatasi alla vigilia di Pasqua in seguito al “patto della colomba”, accusando Santisi e il suo gruppo di aver stretto un accordo con “Sicilia Vera” che vedrebbe il movimento politico dell’onorevole Cateno De Luca come predominante all’interno della coalizione. “Le decisioni devono essere prese a Roccalumera e non vogliamo lasciare il paese in mano a De Luca”, aveva detto Stracuzzi nei giorni scorsi. Oggi la replica di “Per Roccalumera”.

“Ribadiamo con fermezza e convinzione l’apertura alle altre forze politiche, civiche e sociali che assieme intendono edificare una autentica e costruttiva alternativa all’amministrazione uscente, in linea con il contenuto del comunicato congiunto con il gruppo “Gener@zione 2.0 con Carmelo Stracuzzi” del 29 marzo – scrive ‘Per Roccalumera’ – e in quest’ottica, pertanto, rientra l’apertura nei confronti del movimento Sicilia Vera con cui, peraltro, i contatti erano già da tempo avviati e condivisi in una visione inclusiva e di cambiamento per un futuro migliore alle generazioni che verranno. La venuta dei massimi esponenti - locali e non - di ‘Sicilia Vera’ in occasione degli auguri pasquali, sabato 31 marzo, unitamente alla dichiarazione di condivisione di un progetto alternativo all’attuale amministrazione, ha rappresentato un ulteriore ed importante tassello da condividere ed affinare, nel rispetto reciproco dei vari gruppi e delle loro sensibilità. La partecipazione – su invito – dell’onorevole Cateno De Luca è stata una sorpresa tanto inaspettata quanto gradita per la cordialità e chiarezza con cui si è svolta e, pertanto, non c’è stata alcuna invasione politica. Giova precisare – proseguono Santisi e il suo gruppo – che non temiamo intrusioni elettorali da parte di nessuno, in quanto il nostro gruppo è forte e coeso attorno ad un programma partecipato ed alle persone che lo rendono credibile. Un accordo programmatico non si rompe sui nomi tantomeno sui ruoli ma sui contenuti che, invero, sono rimasti immutati!".

"Non si è trattato, pertanto, di nessun ‘tradimento’ ma solo della continuazione di un percorso teso a rafforzare la coalizione e rendere sempre più credibile un’alternativa programmatica all’attuale amministrazione, che in questi cinque anni ha solo saputo interpretare una politica dei veti, degli ostacoli e dell’inerzia governativa. Consapevoli della grande responsabilità che il momento ci impone con l’avvicinarsi delle elezioni amministrative e convinti di avere sempre operato per la formazione di un’unica coalizione che potesse rappresentare un’alternativa credibile - si conclude il comunicato - continueremo a portare avanti questo progetto che i cittadini insistentemente e ragionevolmente ci chiedono, senza anteporre i nomi ed i ruoli ai programmi: gli elettori sapranno scegliere ed assumere le giuste decisioni”.

"Gener@zione 2.0" rimane quindi per il momento ufficialmente fuori dalle consultazioni politiche a Roccalumera ma non è escluso che i suoi componenti possano trovare posto nelle liste che si verranno a formare, anche perchè alcuni sono già vicini alle posizioni di Sicilia Vera, così come Carmelo Stracuzzi non ha mai negato i buoni rapporti con l'attuale sindaco Gaetano Argiroffi, che potrebbero sfociare in un accordo in vista del voto. 

Più informazioni: amministrative 2018 roccalumera  


COMMENTI

massimo | il 19/04/2018 alle 14:47:34

L'ex candidato sindaco Santisi dimentica , oppure e fatto così , io cittadino anche elettore ho un'idea diversa da lei della politica e di che pasta siete , lei cinque anni fa , il grande profeta della Riviera Ionica salito alla ribalta se non erro ossia Giuseppe Lombardo consigliere provinciale eletto con An corrente Nania , ma già grande navigatore era passato da Briguglio per arrivare a Nania , con grandi risultati politici passa poi al movimento Sicilia Vera , con tanti incarichi tranne diciamo uno x quello che lui e andato a scuola , Povero ex candidato Santisi hai messo i veti ieri ed ha perso , oggi vuoi ritornare alla ribalta , dispiace che la coerenza la capiscono in in pochi sopratutto non i politici come voi , mi auguro che possa ritornare a governare il Dott Argiroffi almeno una squadra lo appoggia in questi anni , risultati si vedono , ma volta gabbana in squadra sembra non esisterne . meglio lui che voi .

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.