Venerdì 15 Novembre 2019
L'annuncio del sindaco in Consiglio comunale


S. Teresa. Parcheggi, "gestione in house al via tra 15 giorni"

di Andrea Rifatto | 10/06/2013 | POLITICA

1785 Lettori unici

La seduta del Consiglio comunale

S. TERESA. Si è tenuto,  presso l'aula consiliare di Villa Crisafulli-Ragno, il consiglio comunale convocato in seduta urgente dal presidente Danilo Lo Giudice: assenti i consiglieri Rigano e Casablanca (maggioranza) e Trimarchi (minoranza). Dopo l'approvazione dei verbali della seduta precedente con i soli voti del cartello di maggioranza e l’astensione della minoranza si è passati a discutere il secondo punto all’ordine del giorno, ovvero l'approvazione del Piano Triennale delle Opere Pubbliche 2013-2015 e l’Elenco Annuale 2013: il gruppo di maggioranza ha presentato un emendamento al Piano per la costruzione di un impianto sportivo polivalente in via Fratelli Lo Schiavo, a servizio della scuola media "L. Petri", e per un contestuale intervento di ristrutturazione dell’area esterna l’edificio scolastico; la minoranza si è astenuta e l’emendamento è stato accolto con i soli voti del gruppo Sicilia Vera. Sul Piano Triennale, invece il gruppo Città Libera ha espresso voto contrario perche, come ha dichiarato il capogruppo Di Ciuccio, sono inserite opere per circa 15 milioni di euro di cui bisogna discutere attentamente e verificarne la reale fattibilità. Il sindaco Cateno De Luca intervenendo in merito ha spiegato che si tratta di un piano provvisorio, in attesa di redigere il Piano Strategico Comunale e il bilancio, e che molti progetti presenti all’interno del Triennale non hanno in realtà neanche un livello di progettazione preliminare. Al terzo punto all’odg l’approvazione regolamento per la gestione del servizio di parcheggio a pagamento mediante l’utilizzo di cartelle “gratta e sosta”. Il sindaco ha spiegato che è stato revocata le concessione del servizio di gestione dei parcheggi a pagamento alla ditta che conduceva il servizio a causa di ripetute inadempienze contrattuali e che il comune conta entro 15 giorni di partire con la gestione in proprio del servizio, tramite l’impiego di dipendenti comunali che hanno dato già la disponibilità. Perplessità sono state espresse dal gruppo di minoranza secondo il quale si corre il rischio, con l’arrivo della stagione estiva, di avere ricadute negative sulla circolazione stradale se il servizio non dovesse ripartire a breve: il regolamento è stato quindi approvato con gli 8 voti favorevoli del gruppo di maggioranza e l’astensione della minoranza. In merito all’interrogazione del gruppo Città Libera sulla situazione di degrado del cortile esterno del plesso scolastico di Barracca il sindaco ha risposto che l’intervento era già stato programmato dall’ufficio tecnico comunale ed è stato eseguito pochi giorni dopo la presentazione dell’interrogazione: ha riferito inoltre che si augura che in futuro non si ripetano situazioni del genere e che devono essere i responsabili dei vari uffici ad assicurarsi che non ci siano situazioni di degrado nel territorio comunale. Approvate all’unanimità l’adesione al Patto dei Sindaci e il regolamento per la concessione della cittadinanza onoraria.

Più informazioni: gestione parcheggi duro  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.