Sabato 24 Agosto 2019
Presentata una mozione per cambiare le regole che disciplinano la sosta


S. Teresa, pass e parcheggi gratis ovunque per i residenti: proposta di due consiglieri

di Redazione | 13/08/2019 | POLITICA

1039 Lettori unici

Parcheggi sul lungomare santateresino

Far sostare ovunque gratis le auto dei residenti, assegnando loro un pass che consenta di muoversi liberamente in paese senza dover pagare alcun ticket, agevolandoli soprattutto in estate sul lungomare,  quando si verifica “l’invasione” di forestieri. È la proposta avanzata da due consiglieri di minoranza di S. Teresa di Riva, Antonio Scarcella e Giuseppe Migliastro, che oggi hanno presentato in municipio una mozione “finalizzata ad una migliore fruizione dei parcheggi” indirizzata al presidente del Consiglio comunale. “Tra le numerose problematiche che attanagliano la comunità di S. Teresa vi è certamente quella relativa alla tematica riguardante i processi di mobilità urbana e la mancanza di spazi sufficientemente adeguati per la soddisfazione delle esigenze logistiche relative alle automobili – esordiscono i due nel documento – e il Circolo Pd di S. Teresa tramite il consigliere Antonio Scarcella, nonché il consigliere Giuseppe Migliastro intendono promuovere un’accurata riflessione circa l’implementazione di possibili soluzioni dirette a limitare i disagi dei cittadini e gli oneri monetari e non che ne derivano. Nell’attesa di poter discutere un piano integrato di sviluppo strategico della comunità – scrivono i consiglieri – si ritiene opportuno e necessario proporre l’istituzione di un sistema che preveda l’assegnazione gratuita di un pass residenziale per ogni nucleo familiare avente residenza e/o domicilio fiscale nel comune di S. Teresa, che dovrà avere efficacia permanente in tutto il territorio, e la predisposizione nel periodo estivo di zone di parcheggio sul lungomare destinate esclusivamente ai nuclei familiari residenti o con domicilio fiscale”.

Secondo Scarcella e Migliastro “tale sistema dovrà consentire alla cittadinanza di usufruire agevolmente degli spazi adibiti a parcheggio delle automobili nel territorio comunale ed evitare che, in misura maggiore nella stagione estiva, soggetti non residenti a S. Teresa possano notevolmente aggravare i disagi”. Antonio Scarcella e Giuseppe Migliastro reputano quindi “necessario sollecitare in impegno concreto da parte dell’Amministrazione comunale nella risoluzione di tale problematica”. Al presidente è stato chiesto di inserire la mozione all’ordine del giorno della prossima seduta del Consiglio comunale. Attualmente a S. Teresa vige la sosta a pagamento in buona parte della Statale 114, senza distinzione tra residenti e non, mentre sul lungomare si può parcheggiare gratuitamente ma in alcuni tratti lato monte nel periodo estivo è in vigore il disco orario, che consente di parcheggiare per il tempo massimo di un’ora.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.