Domenica 20 Ottobre 2019
L'idea del Partito democratico per favorire i cittadini nel lasciare in sosta le auto


S. Teresa, "un pass residenziale permanente contro i disagi del turismo di bassa qualità"

di Redazione | 13/08/2019 | POLITICA

638 Lettori unici

Il Direttivo del Circolo Pd di S. Teresa

Un pass residenziale che abbia efficacia permanente per la sosta e non soltanto per il periodo estivo. È la proposta del Circolo del Partito democratico di S. Teresa, che ricalca la mozione presentata oggi dal consigliere comunale dei democratici Antonio Scarcella e dal collega Giuseppe Migliastro. “Considerate le numerose problematiche che attanagliano la comunità di S. Teresa, in ordine alle tematiche riguardanti i processi di mobilità urbana e la mancanza di spazi adeguati alla soddisfazione delle esigenze logistiche relative alle auto – scrive in una nota il segretario del Circolo, Antonio Fascetto –  il Pd di S.Teresa intende promuovere un'accurata riflessione circa concrete soluzioni dirette a limitare i disagi per la cittadinanza e gli oneri monetari che ne derivano. Il Direttivo, nell'attesa di poter discutere un piano integrato di sviluppo strategico della comunità, propone l'istituzione di un sistema che preveda l'assegnazione gratuita, nella misura di una unità ad ogni nucleo familiare avente residenza e domicilio fiscale nel comune, di un pass residenziale che dovrà avere efficacia permanente e non soltanto per il periodo estivo – prosegue Fascetto – un sistema che, nelle nostre intenzioni, dovrà consentire di usufruire agevolmente degli spazi adibiti al parcheggio delle auto nel territorio comunale ed evitare che, in misura maggiore durante la stagione estiva, soggetti non residenti aggravino i disagi. Nel periodo estivo il congestionamento del traffico e l'occupazione intensiva degli spazi adibiti al parcheggio è dovuta principalmente all'aumento di una domanda turistica regionale che rappresenta una bassa disponibilità alla spesa – conclude il segretario del Pd – e pertanto scarsamente funzionale alle esigenze di sviluppo dell'economia comunale”.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.