Lunedì 09 Dicembre 2019
Dopo l'intesa tra i due gruppi, il candidato sindaco ha incontrato i cittadini


Sant'Alessio, l'asse Fleres-Fichera si presenta: "Insieme per un nuovo progetto"

di Andrea Rifatto | 10/05/2017 | POLITICA

2755 Lettori unici

La presentazione della candidatura di Fleres

L’ufficializzazione dell'intesa tra il sindaco Rosa Anna Fichera e il leader dell’opposizione Concetto Fleres per le Amministrative dell’11 giugno è avvenuta davanti alla cittadinanza, in occasione dell’apertura del comitato elettorale, sulla via Consolare Valeria, della lista che vede Fleres correre per la carica di primo cittadino. Sconfitto dalla Fichera nel 2012, il chirurgo alessese ha deciso di ripartire dal confronto con i suoi concittadini. “Il nostro è stato un impegno costante – ha esordito – e abbiamo dato un contributo con la minoranza per essere costruttivi. Siamo stati da stimolo all’Amministrazione, che ha operato con intelligenza e merito, a volte raccogliendo i suggerimenti e a volte no”. Il candidato sindaco ha spiegato che non bisogna parlare di un accordo ma di “un avvicinamento costante nel tempo che ha portato a conoscerci e avviare una collaborazione per un’amministrazione forte e credibile che non abbia punti deboli, che metta insieme le idee grazie al lavoro di un gruppo non verticistico, dove tutti sono sullo stesso piano”. Il programma non sarà caratterizzato da opere faraoniche ma si baserà su progetti realizzabili e sui suggerimenti dei cittadini, rivolti soprattutto ai più deboli. Il simbolo della lista non è stato ancora presentato “perché nascerà all’interno del nostro comitato, che sarà una fucina di idee dove si fonderanno le proposte di due gruppi con la collaborazione di tutti” – ha aggiunto Fleres.

Il sindaco Fichera ha manifestato il desiderio di poter continuare quanto intrapreso in questi anni con chi è rimasto al suo fianco: la “pattuglia” del governo uscente che sosterrà Fleres è composta dagli assessori Antonella Papa e Giuseppe Bartorilla e dai consiglieri Donatella Molino e Nunziata Cannavò. “Noi viviamo a Sant’Alessio e non usciamo ogni cinque anni – ha rimarcato Fichera – e sappiamo i bisogni della comunità. Farò un bilancio di quanto fatto da questa Amministrazione, sono stati anni contraddistinti da tagli che hanno reso difficile amministrare, potevamo fare di meglio ma vogliamo continuare su questo binario seguendo i paletti dell'equità sociale, che forse ci ha portato a essere impopolari perché abbiamo messo mano all'evasione fiscale ma che col tempo porterà risultati”. I dieci componenti della lista, oltre la stessa Fichera, saranno scelti tra una rosa formata da Antonino Palella, Salvatore Riggio, Salvatore Garozzo, Daniela Carnabuci, Giuseppe Riggio, Pietro Trovato, Eleonora Carella, Antonella Papa, Giuseppe Bartorilla, Nunziata Cannavò e Donatella Molino. Fuori dalla lista, ma designati come assessori, potrebbero rimanere Daniela Carnabuci e un rappresentante del gruppo Fichera, che non ha ancora dato indicazioni sul nome, mentre il terzo assessorato sarà suddiviso tra le due compagini con un avvicendamento fissato a metà legislatura. La vicesindacatura potrebbe andare all'assessore di riferimento dell'attuale sindaco. 

Più informazioni: amministrative 2017 sant'alessio  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.