Venerdì 19 Aprile 2019
L'assemblea si adegua i tempi e alla tecnologia e modifica il Regolamento


Savoca, le convocazioni del Consiglio comunale anche su Whatsapp

di Redazione | 25/01/2019 | POLITICA

416 Lettori unici

Una seduta del Consiglio savocese

Le convocazioni del Consiglio comunale di Savoca da adesso in avanti saranno notificate anche via Whatsapp. Lo ha deciso l’assemblea cittadina nel corso dell’ultima seduta, adeguandosi così ai tempi che cambiano e all’avanzare della tecnologia. All’ordine del giorno figuravano alcune modifiche al Regolamento per il funzionamento del Consiglio e il presidente Massimo Stracuzzi ha spiegato come l’obiettivo fosse quello di snellire la procedura di convocazione tramite l’invio ai consiglieri di un’apposita Pec. Una proposta fatta in ossequio ai principi di modernità ed efficienza cui si ispira il Codice dell’amministrazione digitale. A tal proposito, il capogruppo di maggioranza Sergio Trimarchi ha proposto ai colleghi di provvedere autonomamente ad attivare una Pec personale, salvo richiedere il rimborso dei costi al Comune. Ed è stato a questo punto che è arrivata la richiesta di poter ricevere la convocazione anche via smartphone, nello spirito di leale collaborazione e allo scopo di evitare disguidi. A formularla il capogruppo di minoranza, Pietro Santoro, attraverso un emendamento aggiuntivo al regolamento: “Ciascun consigliere provvede autonomamente a attivare una Pec personale, salvo richiedere il rimborso dei costi sostenuti al Comune. Il presidente si assume l’onere di comunicare previamente al Consiglio, tramite un gruppo Whatsapp appositamente costituito, la convocazione dello stesso”. La proposta è stata così approvata all’unanimità dei presenti (10 su 12, assenti Giulia Ristuccia in maggioranza e Vanessa Bottari in minoranza).


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.