Lunedì 19 Agosto 2019
Primo impegno del neo presidente Paratore. Completata la Giunta con le deleghe


Strade provinciali, l'Unione dei Comuni stanzia risorse per tappare le buche su due tratti

di Redazione | 30/05/2019 | POLITICA

875 Lettori unici

Paratore, Orlando, Foti, Saetti e Gugliotta

Lo aveva annunciato subito dopo l'elezione come uno dei primi atti che l'Unione dei Comuni Valli Joniche dei Peloritani avrebbe adottato per cercare di migliorare le condizioni di percorribilità delle strade provinciali, lasciate in stato di abbandono da anni dall'ex Provincia per carenza di fondi. E il neo presidente Davide Paratore lo ha confermato. Oggi, infatti, la sua Giunta fresca di nomina ha stanziato nella prima riunione 2mila 500 euro, previa comunicazione agli organi competenti della Città Metropolitana, per effettuare degli interventi urgenti al fine di porre in essere un’adeguata manutenzione del manto stradale delle Provinciali 12 e 16, importanti arterie che collegano i comuni di S. Teresa, Sant’Alessio, Forza d’Agrò, Casalvecchio, Limina e Antillo, che attualmente in condizioni critiche per via delle numerose buche che rendono pericolosa per la collettività la loro percorrenza. Un intervento sostitutivo che servirà quantomeno per eliminare le criticità più urgenti e ridurre i rischi per gli automobilisti. 

La Giunta dell'Unione è operativa da oggi: il presidente Davide Paratore, dopo aver nominato come assessori i sindaci Marco Saetti (Casalvecchio), Concetto Orlando (Roccafiorita), Sebastiano Gugliotta (Pagliara) e Giovanni Foti (Sant’Alessio), ha infatti affidato anche le deleghe. A Saetti, che è stato eletto dalla Giunta quale vicepresidente, vanno Energia e servizi di Pubblica utilità, Beni culturali e Identità Locale, Programmazione Masterplan e Programmazione territoriale; Orlando si occuperà di Istruzione e Formazione Professionale, Salute, Famiglia, Politiche Sociali e Lavoro, Risorse agricole e alimentari; a Gugliotta assegnate le deleghe a Politiche giovanili e Pari Opportunità, Associazionismo, Patrimonio, mentre a Foti vanno Turismo, Sport e Spettacolo, Attività Produttive, Bilancio, Viabilità, Politiche Comunitarie e di Concertazione. Paratore di occuperà personalmente di Rapporti con le istituzioni e Protezione civile. Il presidente ha confermato l’attuale segretaria Chiara Morelli (previo nulla osta all'utilizzo fuori dall'orario di lavoro concesso dal sindaco di Letojanni, comune dove è titolare e capofila della convenzione con Forza d'Agrò), e i responsabili d’area  ossia l’architetto Sebastiano Stracuzzi per l’Area tecnica e il ragioniere Giuseppe De Salvo per l’Area Amministrativa-Finanziaria, entrambi in servizio al Comune di Forza d'Agrò.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.