Lunedì 27 Maggio 2019
Interrogazione al sindaco per l'adozione di sistemi a tutela di chi attraversa


Troppi rischi sulle strade di S. Teresa: minoranza propone "Pedone sicuro" - VIDEO

di Redazione | 06/03/2019 | POLITICA

563 Lettori unici

Un attraversamento pedonale sul lungomare

Tutelare maggiormente i pedoni, soprattutto sul lungomare, installando dei dispositivi che aumentino la sicurezza degli utenti che attraversano sulle strisce pedonali. È quanto propongono i consiglieri di minoranza di S. Teresa di Riva Antonio Scarcella e Giuseppe Migliastro, che oggi hanno presentato un’interrogazione al sindaco Danilo Lo Giudice per sapere se sia “intenzione dell'Amministrazione comunale attenzionare il problema e provvedere ad installare dei dispositivi complementari alle strisce pedonali in modo tale da tutelare maggiormente gli utenti deboli della strada che si accingono ad attraversare servendosi degli appositi attraversamenti pedonali, provvedendo all'installazione di un dispositivo di sicurezza chiamato ‘Pedone sicuro’,  magari in prossimità di attraversamenti pedonali più pericolosi e molto frequentati, ossia sul lungomare”. I due consiglieri, che si dicono da sempre attenti alla sicurezza e alla incolumità pubblica, esordiscono ricordando come in Italia negli ultimi anni sia in crescita il numero dei pedoni oggetto di incidenti stradali sulle strisce pedonali e molti, purtroppo, hanno perso la vita, evidenziando poi che a S. Teresa, come in altri comuni, “è sempre maggiore la cattiva abitudine dei conducenti di veicoli di non dare la precedenza ai pedoni che si accingono ad attraversare la strada servendosi degli attraversamenti pedonali e a ciò si deve aggiungere che spesso, soprattutto sul lungomare, tali conducenti di veicoli a motore raggiungono velocità notevoli, sprezzanti di quelle che sono le disposizioni previste dal codice della strada in tema di limiti di velocità”.

“Nel centro abitato di S. Teresa gli attraversamenti pedonali non sono presidiati da apparati semaforici – proseguono Scarcella e Migliastro – circostanza questa che aumenta il rischio per i pedoni e agevola al contempo quei conducenti di veicoli a motore che non intendono dare la precedenza a chi attraversa la strada”. I due consiglieri ricordano come in commercio esistano parecchi sistemi che garantiscono maggiore sicurezza ai pedoni che si accingono ad attraversare la strada servendosi degli attraversamenti pedonali e ritengono che “ad oggi il sistema più sicuro ed innovativo è rappresentato dal dispositivo ‘Pedone sicuro’, un sistema di  segnalazione visiva degli attraversamenti pedonali composto da fotocellule che rilevano la presenza del pedone sul marciapiede a ridosso dell'attraversamento pedonale e azionano dei dispositivi luminosi lampeggianti che catturano l'attenzione dei conducenti dei veicoli in transito; l’accensione dei segnalatori luminosi avvenendo solo in presenza di pedoni pronti ad attraversare la strada permette di allertare ma al tempo stesso non assuefare i conducenti dei veicoli”. Dunque con l’interrogazione, a cui è stata chiesta risposta scritta, ne propongono l’adozione da parte del Comune.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.