Martedì 19 Novembre 2019
Il 17 agosto la gara podistica organizzata dalla Polisportiva Odysseus di Messina


1° Trofeo podistico “Città di Antillo”: sport e tradizioni a braccetto

09/08/2014 | SPORT

1352 Lettori unici

Domenica 17 agosto nella cittadina di Antillo si disputerà il 1° Trofeo podistico “Città di Antillo”, riservato alle Categorie Fidal Allievi/e, Assoluti, Amatori/Master M/F, Esordienti M/F, Cadetti/e e Ragazzi/e, in regola con il tesseramento 2014. La gara di corsa su strada, indetta dal Comitato provinciale della Federazione italiana di atletica leggera di Messina e organizzata dalla società sportiva Polisportiva Odysseus Messina e C.S.I. Messina, vanta la collaborazione ed il patrocinio del Comune di Antillo, dell’Associazione “Antillo - La Nostra Terra”, e del G.G.G. della Fidal di Messina. Il ritrovo sarà a partire dalle 17 presso la Fontana “Acqua Vena”, sita all’ingresso del paese. I primi tre che taglieranno il traguardo nelle diverse categorie maschili e femminili verranno premiati con tipici prodotti agroalimentari del luogo. Immancabili anche le gare per i più piccoli dai cinque anni in avanti.
“La gara - afferma Antonello Aliberti, presidente della Polisportiva Odysseus – si presenta impegnativa per le salite e le discese molto ripide del borgo cittadino. Antillo è una cittadina legata ad una forte tradizione popolare, a produzioni agricole e artigianali arricchite da suggestive bellezze naturali, in cui si sposa benissimo una manifestazione sportiva”.
“In qualità di primo cittadino del Comune di Antillo – ha dichiarato Davide Paratore - sono molto lieto di collaborare all’organizzazione del 1° Trofeo Podistico. Certamente rappresenta una bellissima iniziativa non solo finalizzata alla promozione dello sport e dell’atletica leggera in particolare, come strumento di crescita umana e personale, ma anche come stimolo per la divulgazione della ricca cultura antillese”. Per Claudio Bongiorno, presidente dell’Associazione “Antillo – La Nostra Terra”, il 1° Trofeo Podistico “Città di Antillo” rientra in quelle iniziative finalizzate alla valorizzazione della cultura antillese e rappresenta una valida modalità attraverso cui è possibile far conoscere il borgo montano con la ricchezza delle sue tradizioni popolari. Antillo, infatti, è una piccola miniera piena di tesori tutti da scoprire e riscoprire, dalla sua vastissima tradizione agro-alimentare alla famosa canzone popolare antillese, che nel secolo scorso allietava le faticose giornate dei lavoratori intenti nella coltivazione delle terre e nell’allevamento del bestiame, oltre a sottolineare i vari momenti della vita familiare, sentimentale e umana degli antillesi”.
La gara podistica, nata su iniziativa dell’Associazione “Antillo - La Nostra Terra”,  rientra nel progetto sportivo, culturale, artistico, paesaggistico e di promozione a lungo termine del comprensorio della Val d’Agrò promosso dalla Polisportiva Odysseus, iniziato a febbraio di quest’anno, con la nascita presso la pista di atletica del Centro Sportivo Polifunzionale del Comune di Savoca, di una Scuola di atletica leggera aperta a tutti dai cinque anni in avanti. Da febbraio, inoltre, si sono già svolte altre due manifestazione, organizzate anch’esse dalla Odysseus, presso la pista di atletica del Centro Sportivo Polifunzionale del Comune di Savoca: il 30 marzo una gara di atletica su pista per giovani e il 25 maggio la gara podistica 1a Val d’Agrò Running ed il 1° Fitwalking della Val d’Agrò”. Il 13 luglio invece si è svolto il 1° Trofeo Podistico Città di Savoca“.

La manifestazione si svolgerà in concomitanza con i festeggiamenti in onore della patrona di Antillo, Maria SS. della Provvidenza, che si terranno dal 12 al 22 agosto, con spettacoli, mostre, eventi sportivi, manifestazioni canore, la caratteristica sagra del granturco ed altre iniziative. Una bella occasione per passare una serena giornata estiva in uno dei posti più suggestivi della Sicilia, con una natura ancora incontaminata e tante tradizioni popolari ancora in vita. In particolare, nella serata del 17 agosto si terrà il  “Cantantillo”, manifestazione canora aperta a tutti. Antillo, inoltre, è nota per essere un luogo consacrato alla pace, quale valore universale che qui ha trovato la sua concretizzazione nell’unica campana al mondo dedicata ai dispersi in guerra e alla pace, che ogni sera fa sentire i suoi rintocchi come monito contro tutte le guerre e le crudeltà perpetrate dall’uomo. Degno di nota è anche il “Giardino di Redenzione”, un’oasi di pace e tranquillità ove poter ritemprare corpo e spirito.   

Scarica il regolamento della manifestazione

Più informazioni: polisportiva odysseus  atletica  corsa  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.