Martedì 20 Novembre 2018
A S. Teresa l'8ª edizione. Triolo, Aliberti, De Luca e Santoro campioni provinciali


A Ragonese e Sukharina la "Curri chi ti pigghiu". Trionfo Atletica Savoca - FOTO

di Andrea Rifatto | 21/10/2018 | SPORT

1408 Lettori unici

La partenza della gara principale

Sebastiano Ragonese della Virtus Acireale e Nadiya Sukharina della Torrebianca Messina si sono aggiudicati questa mattina a S. Teresa l’ottavo Trofeo “Curri chi ti pigghiu-Memorial Salvatore Aliberti-Trofeo Aism”, appuntamento valido per il Campionato provinciale individuale e di società di corsa su strada Ragazzi/e Cadetti/e e per il Campionato provinciale individuale Allievi/e, oltre ad essere la nona prova “WinterRun Cup”. Alla manifestazione indetta dal Comitato provinciale Fidal di Messina e organizzata dall’Atletica Savoca, con il patrocinio dal Comune, hanno partecipato 185 podisti giunti da tutta la provincia ma anche da fuori, che si sono sfidati su un percorso ad anello lungo 1.660 metri, con partenza e arrivo sul corso Margherita, in corrispondenza di piazza Municipio, passando per le vie Delle Colline, Roma e Sciascia, ripetuto due volte dalle Allieve, tre dagli Allievi, cinque dagli Assoluti (categoria unica Promesse/Seniores), suddivisi per fasce d’età come da regolamento Fidal. Tra i partecipanti anche tanti piccoli atleti, in larga parte del vivaio dell'Atletica Savoca, tra cui parecchi alla loro prima gara ufficiale. Ragonese ha tagliato il traguardo percorrendo gli 8,3 km con il tempo di 30’ 03’’, seguito da Daniele Straface della Odysseus Messina (31’ 11’’) e Letterio Scarfì della Torrebianca (31’ 59’’); poi Michelangelo Salvadore, Santo Molino, Giovanni Duca, Giuseppe Lombardo, Omar Menolascina, Franco Fucile, Mario Brancato e gli altri. Tra le donne Sukharina ancora protagonista, già vincitrice della scorsa edizione, arrivata dopo 34’ 12’’ di gara; seconda Francesca Colafati della Filippide Messina (36’ 44’’) e terza Clementina Picciolo della Monfortese Running (37’ 17’’); a seguire Santa Gringeri, Domenica Trifirò, Elvira Galati, Rosaria Marino, Valentina Catania, Adalgisa Terrizzi, Claudia Muffari e le altre atlete. A Sebastiano Ragonese è stato consegnato il “Trofeo Salvatore Aliberti”, mentre Nadiya Sukharina ha ricevuto il “Trofeo Aism”. Il controllo delle gare è stato curato dai giudici di gara “Fratelli Tiano” di Messina.

Poker di successi per l’Atletica Savoca, che ottiene quattro titoli provinciali individuali con Attilio Triolo (Ragazzi), Victoria Aliberti (Ragazze), Gabriele De Luca (Cadetti) e Celeste Santoro (Cadette); campione provinciale Allievi Mamadou Moustaph Bah della Torrebianca, mentre il titolo per le Allieve è andato ad Eva Marino della Polisportiva Europa. A loro è stata consegnata la maglia di campioni messinesi. Podio targato interamente Savoca nelle categoria Cadetti, dove oltre De Luca sono saliti Vincenzo Di Bella e Samuele Crupi, così come per le Cadette, visto che dietro Santoro sono arrivate Ilenia Volzone e Giusy Aliberti. Seconda tra le Ragazze Giada Giardina sempre dell’Atletica Savoca. Podi per la società della presidente Manuela Trimarchi anche nella categoria Esordienti C maschile con Francesco Carnabuci, Tommaso Rigano e Christian Ferraro e negli Esordienti C femminile con Carola Di Bella (prima) e Lara Tusano (terza); tra gli Allievi terzo Saverio Amasi; Emanuel Tamà terzo Esordienti A maschile, Francesca Leotta terza Esordienti A femminile, Ginevra Bonanno e Giulia Principato rispettivamente seconda e terza Esordienti B femminile. A dare il via alla gara principale è stato il sindaco Danilo Lo Giudice, insieme al vicesindaco Gianmarco Lombardo, all’assessore allo Sport Ernesto Sigillo e ai consiglieri Dario Miano e Santino Scarcella, che hanno poi consegnato medaglie e coppe ai vincitori. A fianco della presidente dell’Atletica Savoca Manuela Trimarchi, il tecnico Fidal e delegato Coni zona jonica Antonello Aliberti, il presidente Fidal Messina Nunzio Scolaro e la presidente di Aism Messina Debora Chillemi. A vigilare sulla gara e garantire il servizio d’ordine la Polizia municipale con il comandante Diego Mangiò, i Carabinieri con il vicecomandante della locale Stazione Giuseppe Lombardo e la Protezione civile di Antillo.

Le classifiche di categoria 

Allievi (4,9 km): Mamadou Moustaph Bah (Torrebianca), Andrea Bucca (Virtus Acireale), Saverio Amasi (Savoca)
Allieve (3,3 km): Eva Rigano (Polisportiva Europa)
Cadetti (2 km): Gabriele De Luca (Savoca), Vincenzo Di Bella (Savoca), Samuele Crupi (Savoca)
Cadette (2 km): Celeste Santoro (Savoca), Ilenia Volzone (Savoca), Giusy Aliberti (Savoca)
Ragazzi (1 km): Attilio Triolo (Savoca), Kevin Giorgianni (Atletica Villafranca), Sebastiano Coglitore (Europa Messina)
Ragazze (1 km): Victoria Aliberti (Savoca), Giada Giardina (Savoca)
Esordienti A maschile (600 m): Francesco Billone (Indomita), Niklesha Deneth Don Welladage (Odysseus Messina), Emanuel Tamà (Savoca)
Esordienti A femminile (600 m): Federica Parisi (Odysseus Messina), Martina Fabio (Podistica Capo d’Orlando), Francesca Leotta (Savoca)
Esordienti B maschile (400 m): Gabriele Antonazzo (Indomita), Antonino Crisafulli (Odysseus Messuna), Manuel Trovato (Savoca)
Esordienti B femminile (400 m): Niklesha Nethmi Don Welladage (Odysseus Messina), Ginevra Bonanno (Savoca), Giulia Principato (Savoca)
Esordienti C maschile (200 m): Francesco Carnabuci (Savoca), Tommaso Rigano (Savoca), Christian Ferraro (Savoca)
Esordienti C femminile (200 m): Carola Di Bella (Savoca), Ilaria Saporita (Indomita), Lara Tusano (Savoca)



COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.