Martedì 15 Ottobre 2019
Sabato la 15ª corsa su strada dell'Atletica Savoca. Presentato un volumetto


A Sant’Alessio il "Memorial Arturo Mastroieni”, tra sport, storia e turismo

di Andrea Rifatto | 24/07/2019 | SPORT

618 Lettori unici

La conferenza stampa di presentazione

Arriva alla 15esima edizione il “Memorial Arturo Mastroieni”, corsa su strada che si svolge a Sant’Alessio organizzata dall’Atletica Savoca, sotto l’egida della Fidal ed in stretta collaborazione con il Comune. La manifestazione, in programma sabato 27 luglio, è stata presentata questa mattina nel corso di una conferenza stampa a Villa Genovesi. Un evento sportivo che rinnova il ricordo della figura di Mastroieni, un campione e primo atleta siciliano a partecipare alle Olimpiadi, nel 1936 a Berlino. Alla conferenza hanno preso parte la presidente dell’Atletica Savoca, Manuela Trimarchi; il tecnico Antonello Aliberti; gli assessori Giuseppe Pasquale e Saro Trischitta e l’esperto del sindaco per lo Sport Natale Ferlito, che hanno portato i saluti del primo cittadino Giovanni Foti. “Arturo è il predecessore ideale a cui ci ispiriamo: lui nel 1936 andò alle Olimpiadi, noi nel 2015 abbiamo fatto nascere l’Atletica Savoca e abbiamo portato l’atletica nella val d’Agrò riuscendo a coinvolgere giovani e talenti da tutto il comprensorio” – ha esordito Aliberti, ringraziando l’Amministrazione comunale e in particolare Ferlito, ideatore nel 1998 del Memorial. “Un appuntamento importante per Sant’Alessio – ha detto Ferlito – con l’Atletica Savoca c’è ormai una consolidata collaborazione e abbiamo visto sempre crescere la manifestazione, che ha risvolti anche di tipo turistico visto che arrivano centinaia di persone nella nostra cittadina. L’Amministrazione ha già concordato con l’Atletica Savoca di erigere in paese una statua in memoria di Mastroieni, che rappresenta un orgoglio per una comunità piccola come la nostra”. “Sport e turismo vanno di pari passo – ha sottolineato Pasquale – ed eventi come questi possono anche contribuire a destagionalizzare la stagione turistica. Il Memorial Arturo Mastroieni ci consente inoltre di valorizzare il nostro lungomare e questo è per noi motivo di orgoglio”. “Una manifestazione a cui teniamo particolarmente – ha aggiunto Trischitta – e che puntiamo a migliorare e ingrandire”.

“La nostra è una grande famiglia che porta avanti la passione per lo sport – ha detto la presidente Trimarchi – e far conoscere il Memorial Mastroieni anche fuori regione”. Nel corso della conferenza stampa è stato presentato il volumetto “Salvatore Mastroeni, il campione”, ad opera dell’alessese Franco Bartorilla, che ha raccolto la storia e le gesta sportive di Mastroieni, con foto, articoli di stampa e risultati sportivi, ricordando come il suo nome di battesimo fosse Salvatore ed esortando l’Amministrazione e gli organizzatori dell’evento sportivo ad utilizzarlo per non farne perdere la memoria. La raccolta, le cui copie sono state donate da Bartorilla, sarà acquistabile da sabato con un contributo spontaneo e i fondi raccolti verranno utilizzati dal Comune per l’acquisto di un defibrillatore. Presenti anche tre nipoti dello sportivo, Orazio, Francesco e Domenico Mastroieni, che hanno ringraziato Atletica Savoca, Amministrazione e l’autore del volumetto, Giusy Repice per la Croce Jonica, che garantirà assistenza sanitaria alla manifestazione e gli atleti Stefano Ferlito e Ilenia Volzone.

La manifestazione, valida come undicesima prova della “Messina Run Cup”, partirà alle 17.30 di sabato con la riunione di giuria e concorrenti, mentre alle 18 si comincerà con le prove riservate alle categorie giovanili, che vedranno impegnate nell’ordine Esordienti, Ragazzi e Cadetti. Alle 19 è fissata la partenza di Allievi, Juniores, Senior e Master. I podisti affronteranno un circuito di 2 km, interamente chiuso al transito e ricavato sul lungomare di Sant’Alessio, con partenza ed arrivo di fronte a Villa Genovesi. Il percorso sarà ripetuto due volte (4 km) dagli Allievi e quattro da Juniores in su, per un totale di 8 km. Al termine, verranno premiati il primo uomo e la prima donna arrivati al traguardo, che saranno altresì dichiarati vincitori delle loro rispettive categorie, più i migliori tre delle varie categorie sia giovanili che Seniores. E’ previsto, inoltre, un ricco rinfresco per tutti i partecipanti. Nelle ultime edizioni, Francesco De Caro (Duilia Barcellona) ha prevalso nel 2018, Giuseppe Trimarchi (Atletica Villafranca) si è imposto nel 2017, Francesco Nastasi (Ortigia Marcia Siracusa) nel 2016. Tra le donne, invece, Nadiya Sukharyna (Torrebianca) proviene da un tris di successi consecutivi nella manifestazione.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.