Mercoledì 11 Dicembre 2019
Andamento altalenante del team jonico, che rimedia la terza sconfitta in cinque gare


B1 femminile. Tie break fatale, il Mam Volley S. Teresa cade a Isernia

15/11/2015 | SPORT

1263 Lettori unici

Sconfitta al tie break per il Mam S. Teresa Volley contro l’Europea 92 Isernia nella gara valevole per la quinta giornata del girone D del campionato di Serie B1 femminile. La formazione messinese cede al fotofinish di un match entusiasmante che si è deciso ai vantaggi dopo un andamento altalenante. Ancora ferma ai box per un problema ad un ginocchio il libero Federica Pietrangeli, il coach Vincenzo Rondinelli si vedeva costretto a riproporre in quel ruolo Nellina Mazzulla. Per il resto confermata la formazione che ha iniziato la settimana prima contro Aprilia.:Ferro e Cortelazzo di banda, Ruberti opposto, Composto e Rotondo centrali con Agostinetto in cabina di regia. La gara comincia in salita per la squadra ospite con Rondinelli costretto a ricorrere al time out sul 5-1 pro Europea. Stop tecnico sull'8-4. Allungano le molisane con un più cinque sul punteggio di 16-11. Punto su punto le messinesi si avvicinano ed accendono la freccia sul 20-21, vantaggio che manterranno sino alla fine per il 22-25 ed uno a zero. Il secondo parziale vede S. Teresa in difficoltà sin dalle prime battute (8-2), il distacco resta largo al secondo pit-stop tecnico (16-8) per chiudere sul 25-17. Sul 2-7 Verdiana Saporito prendeva il posto di Sara Ruberti che rientrava sul 9-17. Il terzo tempo di gioco vedeva Isernia subito avanti (8-4), colpo di coda siciliano sino al 12 pari. Crollo nella parte finale della terza frazione, persa con il punteggio di 25-16. Sul 7-10 Silvia Bilardi prendeva il posto di Ambra Composto. Il quarto set segnava la reazione del Mam S. Teresa. Si iniziava punto su punto sino al 7-8. Al secondo time out tecnico il team santateresino si portava avanti sul 12-16. Il set si chiudeva sul 21-25. Due pari e via alla roulette del tie break. Al giro di boa Mam avanti (6-8). Rinveniva l’Isernia che allungava sull'11-9. Parità sul 13-13, doppio passo avanti locale e 15-13 definitivo per il 3 a 2. Risultato che consegna un punto al S. Teresa, che sale a quota 8 nella classifica del girone D, in quarta posizione, mentre l'Europea 92 Isernia ottiene due punti salendo a quota 5 all'undicesimo posto su 14 squadre.
Una sconfitta che non da continuità alla netta vittoria interna delle messinesi nello scorso turno, mentre le isernine hanno trovato il riscatto dopo la sconfitta di Terracina. Il Mam ha peccato soprattutto al servizio ed in attacco con percentuali di realizzazione molto basse. La grande attività a muro (21 punti nello score finale ) non è servita a portare a casa la vittoria. Tra le note positive la prestazione di Silvia Bilardi, che si è fatta trovare pronta non appena Vincenzo Rondinelli l’ha chiamata in causa. Adesso il tempo di rifiatare e di ricompattare le fila in vista del match interno di sabato 21 novembre contro la Proger V. Friends Roma. Da martedì si riparte con gli allenamenti guidati dal tecnico Vincenzo Rondinelli.

 

TABELLINO

EUROPEA 92 ISERNIA – MAM VOLLEY S. TERESA 3-2 (22-25, 25-17, 25-16, 21-25, 15-13)


EUROPEA 92 ISERNIA: Padua 14, Montillo 15, Taddei 12, Vanni 11, Giroldi 1, Morone 20, Boffa (L), Trevisol, Tomassetti, Muzzo, Bernava. All.: Francesco Montemurro

MAM VOLLEY S. TERESA: Rotondo 6, Ferro 9, Agostinetto 10, Composto 5, Cortelazzo 14, Ruberti 14, Mazzulla (L), Bilardi 8, Saporito 1, Caruso, Pietrangeli All.: Vincenzo Rondinelli

Arbitri: Chiriatti da Lecce e De Pascale da Bari

 

Più informazioni: mam volley santa teresa  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.