Venerdì 13 Dicembre 2019
Vittoria al tie break al Palabucalo. L’accesso ai play off si deciderà nell’ultima gara


Il Mam Volley batte la vicecapolista Casal de’ Pazzi: ora serve l’impresa

01/05/2016 | SPORT

1595 Lettori unici

Servirà un’impresa, anche se potrebbe non bastare. Ma tutto si deciderà nell’ultimo match, dopo 25 giornate condotte sempre nella zona alta della classifica. Il Mam Volley S. Teresa è uscito ieri sera dal Palabucalo conquistando altri due punti nella sfida contro la vicecapolista Volleyrò Casal de’ Pazzi Roma, battuta per 3 a 2 al tie break, e si giocherà l'accesso ai play off per la Serie A2 nell'ultima gara in quel di Arzano, contro il Luvo Barattoli. I due punti agguantati in casa proiettano le santateresine al quinto posto con 47 lunghezze nella graduatoria del girone D della B1: per accedere alla seconda fase della stagione bisognerà fare risultato pieno ad Arzano contro le campane, che occupano il terzo posto con 49 punti e sperare che il Democos Cutrofiano (quarto a quota 48 punti) non vinca a Roma proprio contro il Casal de’ Pazzi, che con il punto raccolto a S. Teresa consolida il secondo posto con 52 lunghezze, dietro alla corazzata Sigel Marsala.

La cronaca. Al Palabucalo si sono vissute oltre due ore di emozioni e di grande pallavolo tra due big campionato. Al fischio d'inizio, out per un problema ad un ginocchio Sara Cortelazzo, il Mam Volley si schiera con Vico a far coppia con Mazzulla in P4, Facco opposta, Composto e Rotondo centrali, Agostinetto palleggiatrice e Pietrangeli libero. Laziali avanti al primo stop tecnico sul 6-8. Due ace di una Valentina Facco in splendida forma (top scorer con 24 punti finali) portano le atlete di casa avanti sul 16-14. Un break di 0-5 ribalta la situazione sul 16-19 con Antonio Jimenez che chiama a raccolta le sue giocatrici dopo aver fatto entrare in campo sul 16-18 Verdiana Saporito, decisiva nel finale, al posto di una Gabriella Vico non in grande serata, messa in difficoltà in ricezione in più di una circostanza. La forbice si allarga sul 17-21: Mam in recupero nel momento del 22-23, ma il finale è tutto romano e si chiude sul 22-25.
Nel secondo parziale Vico riparte titolare. Si gioca punto su punto e ci si ferma per la prima volta sul 7-8. Allungo locale (12-10), break ospite per il 12-13. Il coach spagnolo rigetta nella mischia Verdiana Saporito e sul 12-14 ricorre al discrezionale e suona la carica. Pronta la risposta di Mazzulla e compagne che si portano sul 16-14. La vicecapolista non ci sta e prima agguanta il pari (16-16) per poi mettere la testa avanti quando si è sul 17-19. Un filotto di tre a zero porta S. Teresa sul 20-19. Un doppio attacco vincente della neo entrata Saporito (veterana per militanza del gruppo nonostante la giovane età) schiude le porte al 25-22 che vale l’1 a 1.
Il terzo set, con la Saporito sempre in campo, comincia bene per le rossoblu di casa che si portano sull'8-5. Al secondo time out tecnico le laziali sospinte da un'ottima Melli sono avanti sul 14-16. Il gap si acuisce ed il set si chiude sul 19-25. La reazione delle locali è rabbiosa nel quarto tempo di gioco e dopo un equilibrio iniziale (8-7), sospinte da Facco e Composto le siciliane prendono il largo grazie anche ad un lungo turno al servizio di Giulia Agostinetto, 9 punti per lei, due dei quali in secondo tocco che hanno rischiato di far venire giù la struttura metallica del Palabucalo: 16-9 prima e 25-12 finale che vale il 2 a 2.
Si va al quinto e si gira sull'8-6. La curva Conti si fa sentire e le leonesse del MAM allungano. Vani i time out richiesti dal tecnico ospite Kantor sul 9-6 e sull'11-7. Fissa il punteggio sul 15-8 una strepitosa Verdiana Saporito con un sontuoso "murone" su una fast avversaria. È il punto che vale il tre a due finale e che tiene in corsa play off S. Teresa che si giocherà tutto nella sfida conclusiva di Arzano.

A fine gara in sala stampa proprio Verdiana Saporito, che si è fatta trovare sempre pronta quando è stata chiamata in causa, spesso in un ruolo per lei inedito quale quello di banda, come in questa occasione. “Sono contentissima per essermi resa utile al gruppo e per aver dato contezza pratica a tanti mesi di sacrifici ed allenamento. Sono ancora più soddisfatta per aver raggiunto i risultati in un ruolo per me nuovo come quello di banda. Ho lavorato sodo soprattutto nei fondamentali dove ero più carente seguendo i dettami minuziosi del mio allenatore. Una vittoria che ci tiene ancora in corsa per i play off. Ci giocheremo tutto nella gara conclusiva". L'appuntamento con la 26esima e ultima giornata è per sabato 7 maggio alle ore 18 ad Arzano (Napoli)


TABELLINO

MAM VOLLEY S. TERESA- VOLLEYRO' CASAL DE' PAZZI 3-2 (22-25, 25-22, 19-25, 25-12,15-8)


MAM VOLLEY S. TERESA: Vico 2, Facco 24, Rotondo 4, Agostinetto 9, Mazzulla 9, Composto 13, Pietrangeli (L), Saporito 10, Caruso, Bilardi, Orlando, Triolo (L2). All.: Jimenez

VOLLEYRO' CASAL DE' PAZZI: Mancini 11, Bartolini 6, Spinello 3, Melli 18, Pamio 9, Nwakalor 16, Napodano (L), Ferrara (L), Dalla Rosa, Turlà, Provaroni 4, Cecconello. All.: Kantor

Arbitri: Cavalieri e Rizzica da Lamezia Terme

Più informazioni: mam volley santa teresa  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.