Lunedì 09 Dicembre 2019
Presentate Ruberti, Caruso, Agostinetto e Ferro. In programma allenamenti e amichevoli


Il Mam Volley Santa Teresa è completo: “Non temiamo nessuno”

di Andrea Rifatto | 07/09/2015 | SPORT

1615 Lettori unici

Le atlete del Mam Volley con l'allenatrice Licciardello

Con la presentazione delle ultime arrivate in casa rossoblù, il Mam Volley Santa Teresa inizia ufficialmente il proprio cammino in vista dell’esordio nel campionato di Serie B1 femminile, in programma il 17 ottobre a Maglie (Lecce). Dopo la prima seduta di lavoro prettamente atletico svolta in mattinata al Palabucalo, la 14 giocatrici agli ordini di Agata Licciardello e Claudio Mantarro si sono spostate nel pomeriggio in un locale santateresino per salutare stampa e tifosi e dare modo alle quattro pallavoliste che si sono aggregate negli ultimi giorni alla squadra, l’opposto Sara Ruberti, le palleggiatrici Carlotta Caruso e Giulia Agostinetto e la schiacciatrice Fabiola Ferro, di rilasciare le prime dichiarazioni. “Ringraziamo la società per aver puntato su di noi e i tifosi che ci hanno accolto subito con grande calore” – hanno dichiarato a turno le neo giocatrici della compagine santateresina. “Mi ha convinto ancora di più ad accettare le proposta dei dirigenti la grande passione che c’è nell’ambiente – ha aggiunto Giulia Agostinetto – un fattore che spesso manca anche nelle categorie superiori”. Spazio anche per un saluto da parte delle riconfermate Verdiana Saporito e Ambra Composto: “Rimanere anche in B1 è per me un’opportunità per migliorare e crescere ancora di più tecnicamente – ha dichiarato la schiacciatrice messinese, mentre la centrale Composto (“sono rimasta qui perché non mi ha voluto nessun’altra squadra" esordisce ironicamente) non ha dubbi che il Mam Volley si toglierà belle soddisfazioni.

L’allenatrice Agata Licciardello è pienamente soddisfatta del lavoro svolto dalla dirigenza e non può che ritenere perfetto il roster a sua disposizione. Alla domanda su cosa la spaventa del campionato di B1 il tecnico catanese è laconico: “Temiamo solo noi stessi, siamo ben consapevoli delle nostre capacità. Quando dissi che avremmo fatto divertire – aggiunge – intendevo ovviamente che l’obiettivo è per noi vincere ogni singolo incontro, perché le vittorie ci faranno innanzitutto divertire”. Da domani sono in programma sedute di allenamento al mattino e al pomeriggio e le giocatrici inizieranno a prenderà confidenza con la palla e a provare i primi schemi. Il Mam Volley Santa Teresa farà le prime uscite ufficiali il 24 settembre con un’amichevole in casa contro una formazione catanese ancora da individuare, mentre l’1 e 2 ottobre parteciperà ad un torneo di Soverato prima dell’ultima sfida amichevole, sempre tra le mura amiche, in programma l’8 ottobre contro la Golem Palmi. Le 14 atlete su cui potrà contare Agata Licciardello sono Asia Tamà (1), Carlotta Caruso (4), Silvia Bilardi (5), Simona Rotondo (6), Mariagrazia Triolo (7), Fabiola Ferro (9), Giulia Agostinetto (10), Nellina Mazzulla (11), Ambra Composto (13), Verdiana Saporito (14), Eleonora Motta (15), Federica Pietrangeli (16), Sara Ruberti (17) e Cristina Orlando (18). 

Più informazioni: mam volley santa teresa  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.