Mercoledì 12 Agosto 2020
Le atlete allenate da Roberto Scala battono la Semper e festeggiano al Palabucalo il salto di categoria


Il Santa Teresa Volley vola in Serie C

18/05/2015 | SPORT

1353 Lettori unici

Squadra e staff in festa al Palabucalo

Ennesima difesa locale ad opera di Laura Demestri al culmine di uno scambio lunghissimo, alzata in bagher di Ilenia Miano ed attacco vincente con un mani out da super professionista ad opera di una scatenata Maria Pia Manuli. Sono le 19.03 di domenica 17 maggio ed il S. Teresa Volley ottiene la promozione in Serie C, battendo 3-1 la Semper Volley di Messina e balzando al secondo posto nella classifica del girone D a quota 42, lasciando alle spalle proprio le pallavoliste messinesi. Un risultato insperato e non preventivato ad inizio stagione per una squadra costruita a "km zero", composta per intero da ragazze del comprensorio jonico che si sono sacrificate per dieci lunghissimi mesi solo per il gusto di fare sport e di stare insieme. È la vittoria di Roberto Scala, tecnico emergente, che al terzo anno nella cittadina rivierasca centra un successo importante. È la vittoria della società che attraverso i due bracci operativi per il comparto tecnico specifico, Domenico Triolo e Carmelo De Luca, ha sempre sostenuto il progetto Serie D. È la vittoria del dg Natale Rigano, che è stato sempre presente in questi lunghi mesi di attività agonistica. È stata la vittoria della magia del Palabucalo, dove si è consumata l'ennesima impresa sportiva che sembrava una chimera soltanto alla fine del primo set, quando la Semper Volley aveva vinto il primo parziale e si accingeva a stappare lo spumante per l'accesso in Serie C. Un Palabucalo gremito in tutti settori con buona rappresentanza ospite, che ha trascinato alla vittoria Cristina Mantarro e compagne che si sono scrollate di dosso dubbi ed incertezze ed hanno macinato punti su punti completando la rimonta sul tre ad uno finale. Formazione tipo quella schierata dal coach Roberto Scala, che mandava in campo Manuli e Mantarro in P4, Demestri opposto, Sturiale e Orlando al centro, Miano in palleggio e Triolo libero. Il primo parziale vedeva prevalere la squadra peloritana per 25-20 grazie anche alla troppa tensione che traspariva dalle facce delle giocatrici padroni di casa. Il secondo set vedeva quasi sempre avanti S. Teresa con un finale incandescente con protagonista il direttore di gara, Giulia Visalli, che concedeva un punto contestatissimo al Semper per un pallone fuori asta. Le proteste vibranti anche del pubblico costavano il cartellino rosso al sempre equilibrato trainer di casa Scala. Si giungeva sul 23 pari, ma lo strappo finale santateresino era veemente e produceva il 26-24 e l'uno ad uno. Il terzo set, risultato poi decisivo nell'economia della gara, è stato al cardiopalmo con il S. Teresa Volley che ha dilapidato un vasto margine di vantaggio quando era sul 23-17, concedendo un break alla squadra ospite che portava sotto S. Teresa sul 23-24. Sul 25-26 il team di Messina ha avuto la palla promozione (essendo sufficiente per loro solo un punto per il matematico salto di categoria) ma il colpo di coda finale generava il 29-27 ed il sorpasso nel conteggio set. Nel quarto ed ultimo tempo S. Teresa quasi sempre avanti che chiudeva sul 25-20 ed il 3 a 1 che vale la C. Il pubblico in festa inneggiava al triplete raggiunto al termine di una annata strepitosa ed irripetibile in cui si sono festeggiate tre promozioni, dalla B2 alla B1, dalla Serie D alla C e dalla Terza alla Seconda Divisione. Onore e merito alla Semper che ha sempre rincorso il risultato e non ha mai mollato.


TABELLINO

SANTA TERESA VOLLEY - SEMPER VOLLEY 3-1 (20-25, 26-24, 29-27, 25-20)

SANTA TERESA VOLLEY: Manuli, Mantarro C., Demestri, Orlando, Sturiale, Miano, Triolo (L), De Luca, Mantarro E., Lanzafame, Tamà, Di Nuzzo. All.: Scala

SEMPER VOLLEY: Laganà, Apillo, Bramanti, Zaccuia, Gentluomo, Panarello, Maggio, Erba, De Francesco, Malluzzo, Tringali (L). All.: Tricomi

ARBITRO: Giulia Visalli

Più informazioni: santa teresa volley  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.