Sabato 16 Novembre 2019
Siciliani in vantaggio nel primo tempo, poi Montalto ribalta il match fino al 2-1 finale


Lega Pro. Il Messina cade a Martina Franca

di Carmelo Micalizzi | 23/11/2014 | SPORT

1366 Lettori unici

Ancora una sconfitta in Lega Pro per il Messina, che subisce proprio come un anno fa la rimonta al “Tursi” di Martina Franca nella gara conclusiva della 14esima giornata del girone C, dopo un match indubbiamente condizionato dagli episodi, conclusosi sul 2-1 per la formazione pugliese. La squadra di Grassadonia parte con il 4-4-2 a caccia di punti, con il solito Iuliano tra i pali e la difesa che vede il rientro di Altobello a fianco di Silvestri e degli esterni Donnarumma e Benvenga. Linea mediana a quattro con Nigro, al rientro dal primo minuto, e Bucolo, supportati dai laterali Izzillo e Pepe, mentre in avanti tandem offensivo composto da Orlando e Bjelanovic.

Un primo tempo giocato su ritmi blandi, che si chiude con i peloritani avanti di una rete a zero, abili a sfruttare praticamente l’unica occasione importante capitata nei primi quarantacinque minuti. Eppure fino al 25’, momento del vantaggio degli ospiti, era stato il Martina a rendersi maggiormente pericoloso grazie agli spunti di Arcidiacono sulla sinistra e a due conclusioni da distanza ravvicinata dopo appena sette minuti di gioco: uno strepitoso Iuliano tiene a galla il Messina prima con un intervento con i piedi su Carretta imbeccato da De Risio e poi immolandosi sulla conclusione a botta sicura di Magrassi. Gli uomini di Grassadonia contengono i biancoazzurri di casa provando a ripartire e proprio nel momento di maggior equilibrio sbloccano il match: Nigro sale sulla destra e crossa in mezzo pescando Orlando che fa la torre per Izzillo, controllo fortunoso e destro potente che trafigge Bleve. Il Martina tenta una reazione rabbiosa e guadagna metri senza però impensierire la retroguardia giallorossa che conserva il risultato fino al duplice fischio.

Al ritorno in campo il Messina amministra e il Martina prova a spingere trovando il pareggio, aiutata da un episodio più che sospetto: malinteso tra Benvenga e Pepe che liscia il pallone favorendo Arcidiacono, che si invola verso la porta. Iuliano interviene, l’attaccante di casa va giù e l’arbitro fischia un penalty più che dubbio: dal dischetto va Montalto che si fa ipnotizzare dall’estremo difensore giallorosso. Il guardalinee alza la bandierina e fa ripetere il rigore che Montalto trasforma centralmente. Gli ospiti provano a reagire con un destro alto di Pepe ma costruiscono poco e non riescono a pungere mentre i padroni di casa spingono e vanno vicini al 2-1, prima con Carretta che conclude sul palo e poi con De Risio che colpisce la traversa da 35 metri. Sono le prove tecniche del vantaggio pugliese che arriva all’87’: punizione dalla lunghissima distanza, Patti tocca per Montalto che tira una sassata centrando l’incrocio dei pali per il 2-1 finale. Al 90’ i giallorossi rimangono in dieci uomini quando Donnarumma viene espulso per proteste dopo un fallo nei pressi della linea laterale sinistra. La partita si spegne sull’ultima occasione per il Martina con Arcidiacono.

Un Messina rinunciatario che perde così uno scontro salvezza e viene risucchiato nella zona playout, adesso lontana solo due punti. Prossimo appuntamento sabato al “San Filippo”, quando arriverà il Catanzaro, lanciato all’inseguimento della zona promozione. 

 

TABELLINO

MARTINA FRANCA - MESSINA 2 – 1 

Reti: 25’ Izzillo, 61’ (rig.), 87’ Montalto 

MARTINA FRANCA (4-3-3): Bleve, Tomi, Fabiano, Patti, De Giorgi, De Risio, De Lucia, Carretta, Arcidiacono, Montalto, Magrassi (80’ Caruso). A disposizione: Modesti, Caso, Kalombo, Diop, Capurro, Memolla. Allenatore: Salvatore Ciullo.

MESSINA (4-2-2): Iuliano, Benvenga, Silvestri, Altobello, Donnarumma, Izzillo (89’ Paez), Bucolo, Nigro, V. Pepe, Orlando, Bjelanovic (79’ Corona). A disposizione: Lagomarsini, Cane, Gaeta, Bonanno, De Bode. Allenatore: Gianluca Grassadonia.

Arbitro: Maggioni di Lecco

Ammoniti: Di Risio, Tomi (MAR), Iuliano (MES)

Espulsi: Donnarumma (MES)

Recup.: 0’ pt, 3’ st

Più informazioni: acr messina lega pro  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.