Martedì 17 Settembre 2019
Mileto replica a Mancosu: pareggio in casa nella penultima uscita stagionale


Lega Pro. Il Messina frena la Casertana: punto utile in chiave Tim Cup

di Carmelo Micalizzi | 30/04/2016 | SPORT

1565 Lettori unici

Ancora un pareggio per il Messina. Nella penultima giornata del girone C della Lega Pro, gli uomini di Di Napoli frenano la Casertana in piena lotta per i playoff sul risultato di 1-1, al termine di una gara noiosa e priva di spunti. I campani,  alla ricerca disperata di punti utili per agguantare i playoff, passano dopo quattro minuti, ma il Messina non cede e trova il pari nella ripresa, con la prima rete stagionale per Mileto. Un punto che mantiene i peloritani in zona utile per la qualificazione alla Tim Cup della prossima stagione, in attesa di notizie su un possibile passaggio di proprietà e l’inizio della programmazione del campionato che verrà, per riuscire a capire i possibili obiettivi a cui aspirare. Intanto ci sono già dei verdetti importanti per quanto concerne la classifica ad una giornata dalla fine: Benevento in Serie B dopo una rincorsa durata fin troppo a lungo, Lupa Castelli retrocessa e Martina Franca, Ischia e Melfi ai playout. Restano da delinearsi le due squadre che giocheranno i playoff e l’ultima che sprofonderà nei playout (attualmente sarebbe il Catania), verdetti che arriveranno solo al fischio finale dell’ultima giornata, fra sette giorni.

Il Messina scende in campo con il classico 4-3-3 con ancora Addario tra i pali a sostituire Berardi, poi Martinelli e Burzigotti centrali con De Vito a sinistra e Mileto a destra; centrale c’è Giorgione, affiancato da Fornito e Zanini a supporto del trio Cocuzza-Tavares-Gustavo. Out Berardi, Barilaro, Ionut, Bramati, Baccolo e Scardina. Primo tempo noiosissimo ma in cui basta un guizzo di Mancosu per rompere l’equilibrio dopo appena quattro minuti. La Casertana ha bisogno di punti per agguantare i playoff e lo mette da subito in chiaro portandosi in vantaggio grazie al corner di Negro che pesca proprio il numero otto rossoblù che di testa lascia di sasso Addario per il gol del vantaggio ospite. Di lì poco o nulla con i falchetti che sfiorano il raddoppio per due volte, all’11’ con un’occasione clamorosa per De Angelis e al 27’ con un tiro di Negro. Per il Messina solo uno squillo al 37' con lo stacco di testa ravvicinato di Burzigotti su punizione deviata di Giorgione. Si va al riposo sullo 0-1.

Nella seconda frazione i ritmi non si alzano ma gli ospiti concedono maggiori spazi al Messina, che cerca di riagguantare la partita. Per poco non ci riesce Martinelli sfruttando una sponda di Gustavo su corner al 57’, poi insacca a gioco fermo Barisic al 63’ dopo una bella conclusione di Zanini, ma il direttore di gara ferma tutto per offside. I giallorossi raggiungono il pari cinque minuti dopo, al 68’: i falchetti si salvano in corner su Barisic, corner battuto da Giorgione che trova il tap-in vincente del giovane Mileto da due passi per l’1-1. La Casertana prova una reazione con poca convinzione ma è il Messina a segnare ancora con Tavares, non però per il guardalinee, che annulla tutto per fuorigioco. Non c’è più tempo per la Casertana, che perde un’importante occasione per agganciare definitivamente i playoff. Per il Messina, invece, è tempo di iniziare a programmare la prossima stagione.


TABELLINO


MESSINA – CASERTANA 1 – 1
Reti: 4’ Mancosu (C), 68’ Mileto (M)


MESSINA (4-3-3): Addario, Mileto, De Vito, Zanini, Martinelli, Burzigotti (46’ Barisic), Fornito, Giorgione, Tavares (86’ Salvemini), Gustavo, Cocuzza (82’ Longo). A disposizione: Di Stadio, Genny Russo, Fusca, Scarbaci, Giuseppe Russo, Padulano, Bossa. All.: Raffaele Di Napoli

CASERTANA (3-5-2): Gragnaniello, Rainone, Pezzella, Agyei, Idda, Potenza, Alfageme (77’ Giannone), Mancosu, Negro, Matute (57’ Marano), De Angelis (65’ Jefferson). A disposizione: Signoriello, Bonifazi, Guglielmo, Finizio, Cesarano, Tito, Andrade. All.: Nicola Romaniello

Arbitro: Edoardo Paolini di Ascoli Piceno

Ammoniti: Giorgione, Gustavo (M), Agyei, Idda (C)

Recupero: 0' pt, 4’ st 

Più informazioni: acr messina lega pro 15-16  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.