Giovedì 23 Maggio 2019
I santateresini Maimone e Garufi puntano al personale. All'esordio Smiroldo e Restuccia


Maratona di Londra, quattro atleti della "Snail Runners" in gara

di Carmelo Micalizzi | 24/04/2015 | SPORT

1391 Lettori unici

Smiroldo, Restuccia, Maimone e Garufi

E’ tutto pronto per la Maratona di Londra. Quattro dei membri dell'associazione “Snail runners” sono arrivati nella capitale londinese, dove prepareranno al meglio i giorni precedenti la gara in programma domenica mattina. Allo start si presenteranno i santateresini Paolo Garufi, Pierpaolo Maimone - rispettivamente alla sesta e terza maratona - e Giovanni Smiroldo, insieme al furcese Santino Restuccia, questi ultimi al debutto assoluto. Altre diverse decine di migliaia di podisti si divideranno tra i diversi punti di partenza, divisi tra “blue”, “green” e “red” start dedicati ad atleti con diverse esigenze, ma tutti situati nel Parco di Greenwich. I podisti transiteranno davanti allo storico veliero mercantile Cutty Start, per poi correre a fianco del Tamigi e attraversare il Tower Bridge dove generalmente è possibile riscontrare la maggior concentrazione di pubblico. Poi il passaggio per l’Isola dei Cani e nella zona del Big Ben, mentre nel tratto finale, lasciato il Tamigi a sinistra, la discesa costeggiante la parte sud del St. James Park e l’ultima vista offerta dal Buckingam Palace prima dell’arrivo. Diversi saranno gli atleti a cercare il record del mondo in quella che è considerata la maratona più veloce in assoluto, anche se il serio rischio di forti piogge potrebbe influenzare, e non poco, le prestazioni dei runners in gara. Gli “Snail” più esperti, Maimone e Garufi, cercheranno di migliorare il loro personale mentre i debuttanti Restuccia e Smiroldo proveranno a concludere con il miglior piazzamento possibile. Superata anche Londra, la squadra si fermerà con le competizioni presumibilmente fino a fine anno, quando si tornerà a gareggiare in un’altra delle “Major Six Marathon”, nella speranza che la rosa degli Snail si possa allargare, includendo altri atleti nell’opera di promozione della Sicilia Jonica all’estero, come progetto da portare avanti e perfezionare di anno in anno.

Più informazioni: snail runners  maratona di londra  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.