Martedì 19 Novembre 2019
Cala il sipario sulla gara di dama e scacchi svoltasi a S. Teresa di Riva


"Pedinando... al mare", ecco i premiati della sesta edizione - FOTO

11/08/2014 | SPORT

1756 Lettori unici

Il lido “Odissea Beach” ha ospitato la sesta edizione di “Pedinando... al mare”, trofeo “Città di S. Teresa di Riva” di dama e scacchi. Il torneo, organizzato dal professore Michele Fiasco, anche quest’anno si è avvalso del supporto tecnico dell’Asd “Francesco Rodriquez” di S. Teresa di Riva ed è stato patrocinato dal Comune che lo ha inserito nel programma delle manifestazioni estive “Eventi in Riva d’Estate 2014”. Alla gara di dama hanno partecipato il maestro Romano Vinci di Messina, classificatosi, come da pronostico, al 1° posto, e il categoria “Nazionale” Stefano Visalli, classificatosi al 3° posto. Ottima la performance di Sebastiano Di Bella di S. Teresa di Riva che, a sorpresa, si è piazzato al 2° posto. I premi di categoria “Under 14” e “Under 18” sono andati rispettivamente a Simone Greco e Domenico Buongiorno; mentre la categoria femminile è stata vinta da Celine Buongiorno.
Il torneo amatoriale open di scacchi individuale, invece, con cadenza di 15 minuti per giocatore su sei turni, ha visto una grande partecipazione di giocatori (ben 36), alcuni di questi stranieri. In campo maschile la vittoria è andata al 15enne messinese Andrea Favaloro, già candidato maestro, con punti 5,5 su 6. Ha preceduto precedendo il “Candidato Maestro” Gaetano Grasso, di Catania, mentre il 3° posto se lo è aggiudicato il “1° Nazionale” Andrea Iannello, di Messina.
Il premio speciale “Nino Nicotra”, uomo di raffinata cultura ma anche capace e volitivo dirigente sportivo, è stato consegnato dalla moglie Silvana Scavelli, all’under 18 Florin Blebea, di Trieste. Il premio “Under 14” è stato assegnato a Giulio Beretta mentre il premio “Over 60”, donato dall’Unitre di S. Teresa di Riva, è andato al veterano Dante Finocchiaro, di Giarre. Il primo posto femminile è andato a Federica Fichera, di S. Teresa di Riva; il premio donato dall’Avis sezione comunale Val D’Agrò è stato vinto da Giuseppe De Pietro, di S. Teresa di Riva. Il premio di “migliore esordiente” è andato a Samuele Pavone, 9 anni, di Imola. Il Trofeo “Città di S. Teresa di Riva”, assegnato per la combinata Scacchi e Dama, è andato ad Antonino Bruno Allegra, di Rocchenere.
Alla premiazione sono intervenuti l’assessore comunale allo Sport e Spettacolo, Giovanni Bonfiglio, che ha plaudito ed incoraggiato l’iniziativa, l’assessore comunale lle Pari Opportunità e Servizi Sociali, Annalisa Miano, Ninetta Foti (Unitre), Maurizio Crisafulli (presidente Avis Val d'Agrò) e Nino Famulari (vicesindaco di S. Teresa di Riva), che ha diretto il torneo nella veste di arbitro regionale.
La manifestazione è nata sei anni fa da un’idea dell’allora presidente dell’Unitre, Nello di Bella, al fine di divulgare e promuovere nei giovani la cultura degli sport della mente; negli anni ha suscitato sempre maggiore interesse ma mantenendo intatto lo spirito divulgativo-amatoriale, con un’ampia partecipazione di giovani che di atleti di livello nazionale, tra gli altri i “Candidati Maestri” Andrea Favaloro, Adriano Andrenelli, Marano Salvatore e Gaetano Grasso.


LE FOTO

 Il gruppo dei partecipanti

 

1° classificato dama

 

2° classificato dama

 

3° classificato dama

 

1° classificato scacchi

 

1° classificato Under 14

 

Miglior esordiente scacchi

 

Combinata scacchi + dama

 

Over 60

 

Premio Avis

 

Premio "Nino Nicotra" under 18


Più informazioni: pedinando al mare  

Articoli correlati

 

 

 

 

 

 

 

 


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.