Martedì 19 Novembre 2019
Rotto l’incantesimo che aveva piegato in casa i biancorossi nei due precedenti campionati


Rugby. L'Amatori Messina supera 25-17 la Primavera Roma

03/11/2013 | SPORT

1482 Lettori unici

Una fase di gioco tra Amatori e Primavera (foto A. Arena)

L’Amatori Rugby Messina rompe l’incantesimo delle sconfitte in casa nelle due stagioni precedenti, giocando contro la Primavera Rugby di Roma. Alla quinta giornata di campionato, infatti, nella partita disputata al Campo di Sperone, la squadra allenata da Bevan Ryan vince 25-17, giungendo al quarto posto nella classifica di Serie B girone D, a pari merito con il Colleferro, l’avversario nella trasferta di domenica prossima. Un match avvincente tra due compagini di livello. Ma la superiorità dal punto di vista tecnico e per la maggiore esperienza dei biancorossi, fa valere le ragioni di questi ultimi che, addirittura, perdono almeno due occasioni per rifilare ai laziali altre mete. Un po’ di nervosismo caratterizza la fine dell’incontro, con i gialloblù che, giunti in riva allo Stretto risoluti a infliggere ai messinesi l’ennesimo smacco, si rendono conto, invece, che stavolta si sta scrivendo un’altra storia. Il presidente Nello Arena commenta così il quarto successo consecutivo: “C’è grande soddisfazione per questa vittoria tanto desiderata e cercata in campo dai nostri ragazzi. Crediamo sempre di più nelle nostre possibilità e in un lavoro che ci sta piazzando in ottimi posti in classifica. Avremmo potuto ottenere la quarta meta del bonus, ma non è arrivata. Va bene così e procediamo dritti verso obiettivi sempre più alti”. Nei primi dieci minuti le squadre si studiano e si registra una prima occasione di meta per l’Amatori, che però sfuma. Ma poco dopo i biancorossi ci riprovano con una splendida azione tutta di velocità che vede protagonisti Smith che passa a Gaina, poi Aimi, nuovamente Gaina e Arbuse che supera la linea. Smith nella trasformazione non riesce a centrare i pali. Al 15’ la Primavera intasca i suoi primi tre punti col piazzato di Ritano. Altro piazzato al 18’, stavolta per i padroni di casa, con Smith. I gialloblù al 22’ cercano la meta, ma prontamente Brumana annulla le intenzioni dell’avversario. Al 31’ arriva la seconda meta per l’Amatori, con un Gaina che, con prontezza di mente e di gambe, riesce a sfilare l’ovale alla squadra ospite e ad andare sotto i pali. Di seguito la trasformazione di Smith. Si va a riposare con un parziale di 15 – 3. Come avvenuto ad inizio partita, anche nei primi minuti della ripresa è l’Amatori che sfiora la possibilità per una meta, con Gaina che al 3’ vola verso la linea, ma l’arbitro fischia vedendolo avanti. Al 5’ la punizione a favore dei biancorossi, calciata da Smith, fa accantonare altri tre punti. Ancora i siciliani dominano il gioco: al 14’ da una mischia, Musicò conquista la palla e va in meta, trasformata da Smith. I gialloblù reagiscono con un certo nervosismo che fa procurare tre cartellini gialli, ma anche con uno scatto d’orgoglio e, nell’ultima fase, a distanza di due minuti, realizzano ben due mete: la prima al 38’ ad opera di Lorenzo Martelletti, trasformata da Ritano; la seconda al 40’, di Ritano e dallo stesso trasformata. Quest’ultima azione crea qualche perplessità, visto il placcaggio di Smith, capace di mettere a terra l’avversario, ma per l’arbitro la meta è riconosciuta.

AMATORI
Catania, Musicò, Morabito (13’ st Cinà), Di Trapani, Tornesi (20’ st Cappadonia), Blandino, Cipriano (20’ st Salvador - 35’ st De Meo), Miduri, Placanica, Smith, Brumana, Santilano, Gaina (38’ st Muyodi), Arbuse (32’ st Purello D’Ambrosio), Aimi. Allenatore: Bevan Ryan

PRIMAVERA
Mattei, D’Ottavio, Cavallini, Papi (15’ st Di Martino), Corcos, Marigo, Semplice, LoPresto (12’ st Fidanza), Ritano, Martelletti Lorenzo, Giulio (5’ st Gabbuti), Belloni (15’ st Ventola), Martelletti Luigi, Callori, Sbarigia. Allenatore: Carlos Guillermo Garcia Montes

Note: 4’ st giallo Mattei; 28’ st giallo Gabbuti; 40’ st giallo Fidanza

Arbitro: Di Martino (Napoli)

 

 

Alcuni momenti dell'incontro

Più informazioni: rugby  amatori messina  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.