Mercoledì 13 Novembre 2019
La 24enne arriva dalla Noma Santo Stefano: affiancherà in campo Giulia Agostinetto


Santa Teresa Volley, Carlotta Caruso è la seconda palleggiatrice

di Redazione | 17/07/2015 | SPORT

1486 Lettori unici

Carlotta Caruso

Il Santa Teresa Volley completa il reparto delle alzatrici a disposizione dell’allenatrice Agata Licciardello nel prossimo campionato di Serie B1 femminile con l’ingaggio di Carlotta Caruso, 24 anni, originaria di Castelvetrano, che arriva nella società jonica dalla Noma Santo Stefano. La giovane palleggiatrice si aggiunge così a Giulia Agostinetto, ufficializzata nei giorni scorsi. La sua carriera ha inizio nella stagione 2004/2005 a Marsala (I divisione/giovanili 8° posto finale nazionale U15), poi tre anni nel Pro Volley Team Modica tre B1, D, C, giovanili campioni regionali U16 e 7° posto finale nazionale U18. Nel 2008/2009 milita tra Volley Ribera e Sicania Volley Tp in B2, mentre l’anno successivo ottiene la promozione in B1 con il Grande Migliore Palermo. Nella stagione 2011/2012 è nel roster della Polisportiva Futura Palermo in Serie C, da dove passa poi l’anno dopo tra le fila della Pasta Primeluci Castelvetrano (C). Nel luglio 2012 viene ingaggiata dall’Akragas Volley di Agrigento, dove gioca per due anni in B2. Nella stagione 2014/2015, invece, scende in campo con la Noma Santo Stefano in B2. Adesso le attenzioni della società santateresina saranno rivolte al reparto delle schiacciatrici: finora sono quattro i nuovi acquisti e secondo quanto reso noto dai dirigenti dovrebbero arrivare altri tre innesti.

Più informazioni: mam volley santa teresa  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.