Lunedì 27 Maggio 2019
Subentra a Natale Rigano, che lascia la società per motivi familiari


Santa Teresa Volley, Giuseppe Arpi nuovo direttore generale

09/06/2015 | SPORT

1011 Lettori unici

Giuseppe Arpi

Il Santa Teresa Volley ha un nuovo direttore generale: si tratta di Giuseppe Arpi, già dirigente nel settore Affari generali della società santateresina, che prende il posto occupato nell’ultima stagione da Natale Rigano. “Seri motivi familiari mi impediscono di ricoprire per come si converrebbe il mio ruolo nella prossima impegnativa stagione sportiva – ha dichiarato Rigano – rimango vicino al Santa Teresa Volley per quello che posso essere utile ma non posso ricoprire cariche tecniche o dirigenziali”. Con queste parole l’ex dg ha comunicato di essersi visto costretto a fare un passo indietro, nonostante la volontà univoca di riconferma espressa da parte della società . I risultati sportivi ottenuti In questa annata dall'ex tecnico della storica Jonica sono stati sontuosi, in una stagione dove tutto è stato organizzato nei minimi particolari. A Natale Rigano va il merito di aver messo in piedi lo staff tecnico della prima squadra e di aver predisposto l'organigramma dei settori giovanili. Ha dato un tocco di professionalità ed organizzazione a tutto l'ambiente, fornendo la giusta spinta nei momenti topici della stagione e la misurata tranquillità e pacatezza nei momenti di eccessiva fibrillazione dell'ambiente. Le sopravvenute problematiche familiari ne avevano frenato il raggio d'azione già nello scorso anno agonistico, da  qui la decisione di non assumere ruoli di primaria operatività per il futuro. I dirigenti ed i soci ordinari, che sperano di poterlo riavere a fianco prima possibile, parlano tramite il portavoce Massimo Ferraro: "Non finiremo mai di ringraziare il maestro Natale Rigano per quello che ci ha dato ed insegnato in questa annata magica. All'inizio ci ha fornito la giusta credibilità nell'ambiente cadetto, poi in fase organizzativa ha saputo dividere i compiti tecnici ai vari allenatori dal settore minivolley sino alla serie B. Voglio sottolineare  - prosegue Ferraro – come Natale ha fatto tutto questo a costo zero, come una attività al servizio della comunità in cui è cresciuto e risiede. Noi speriamo che i suoi problemi possano ridursi nei prossimi mesi così da poterlo riavere al nostro fianco per affrontare altre nuove e più difficili sfide”. Per il nuovo direttore generale Arpi si tratta di una promozione sul campo. Dallo scorso luglio socio ordinario del Santa Teresa Volley, in passato è stato sempre impegnato nello sport e nel sociale come organizzatore di eventi di carattere regionale. Già vicepresidente dalla Pallavolo Santa Teresa, squadra che in ambito maschile approdò diversi anni fa dalla seconda divisione alla serie C, è stato consigliere provinciale del Centro Sportivo Italiano e poi membro del direttivo regionale di Alleanza Sporitva Italiana. Avrà pieni poteri esecutivi ed indirizzerà le attività sociali nella loro globalità. È già al lavoro da qualche settimana ed a breve presenterà i primi progetti operativi. Queste le sue prime parole da dg: “Sono onorato di succedere ad un mostro sacro della pallavolo siciliana come Natale Rigano, che conoscevo nei miei trascorsi pallavolistici nel maschile come un grandissimo allenatore. Mi accingo ad affrontare una avventura con molto entusiasmo e con la ferma volontà di organizzare nella maniera più professionale possibile la struttura organizzativa del nostro team".


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.