Venerdì 15 Novembre 2019
Dal tabellone regionale usciranno le otto squadre maschili e le quattro femminili


Tennis. Al via le sfide per le promozioni in serie D2

di Andrea Rifatto | 14/09/2014 | SPORT

1916 Lettori unici

Giuseppe Scarcella (Tc Junior) e Francesco La Torre (Blu Garden)

A due mesi dalla conclusione delle fasi provinciali del campionato di serie D3 maschile, le formazioni tennistiche siciliane tornano in campo per le sfide decisive che decreteranno le otto squadre maschili e le quattro femminili destinate a fare il salto di categoria per raggiungere la D2. Il Comitato siciliano della Federazione Italiana Tennis ha redatto nei giorni scorsi i tabelloni regionali, nei quali sono state inserite le 32 squadre provenienti dai gironi maschili e le 16 femminili. Si partirà sabato 20 settembre con le donne in campo per i match valevoli per gli ottavi, mentre i tennisti riprenderanno le racchette in mano domenica 21, con l’andata dei sedicesimi. I match proseguiranno poi nei week end del 4 (andata quarti femminili) e 5 ottobre (andata ottavi maschili), mentre le gare di ritorno che sanciranno le promozioni in D2 si giocheranno l’11 e 12 dello stesso mese.
Le 32 formazioni maschili, di cui otto teste di serie, provengono dalle nove province siciliane, dove hanno vinto i rispettivi gironi: sei da Messina, seguita da Catania, Palermo e Agrigento con cinque compagini a testa; Siracusa e Trapani con tre, mentre Ragusa ed Enna sono rappresentate con due formazioni per provincia. Chiude Caltanissetta con una sola squadra. 

Dalla provincia di Messina, in particolare, le formazioni che proveranno a fare il salto di categoria saranno il Green Park di Milazzo e il Club Tennis Tamburello di Mistretta (teste di serie), il Tennis Club Messina, il Blu Garden di Galati, il Tc Junior S. Teresa di Riva e il Club Tennis Brolo. I team messinesi saranno chiamati ad affrontare, nelle gare dei sedicesimi, rispettivamente il Proietti Tt (Ct), il Passione Sciacca (Ag), il Tc Palermo 3, l’Sc Bagheria (Pa), il Ct Rocco Ricevuto (Tp) e il Tc Match Ball di Siracusa. La formula degli incontri sarà la medesima delle fasi a gironi: tre singolari e un doppio.

A meno di una settimana dai match abbiamo sentito alcuni protagonisti dei team messinesi, alle prese in questi giorni con gli ultimi allenamenti in vista delle importanti sfide. “Per noi sarà una partita proibitiva – sostiene Francesco La Torre, capitano del Blu Garden, che affronterà il Bagheria nei due match di andata e ritorno –: i nostri avversari vantano tennisti con classifiche 3.3, 3.5 e 4.1, che indicano un tasso tecnico superiore al nostro. La gara di andata – prosegue – la giocheremo in casa, ma purtroppo sarò assente per motivi di salute: scenderanno in campo Andrea La Valle, Enrico Citarella (entrambi classifica 4.1) e Daniele Scarfone (4.2), ma servirà un miracolo per provare a vincere qualche incontro. Nel return match tornerò disponibile – conclude La Torre – e avremo qualche possibilità in più”. Una gara che dunque appare già proibitiva per i tennisti del Blu Garden di Galati, che proveranno a mettere in campo tutto il loro tasso tecnico e l’esperienza accumulata negli anni sui campi siciliani e non solo, che certamente non manca a La Torre e compagni.
Appare ostico, almeno sulla carta, anche l’impegno che vedrà il Tennis Club Junior di S. Teresa di Riva affrontare gli atleti del Club Tennis "Ricevuto" di Trapani: la formazione jonica, che dovrà fare a meno di Andrea Patti per problemi di salute, può contare sul capitano Francesco Trisini, oltre a Giuseppe Scarcella, Damiano Velardo e Rosario Napoli, che hanno ben figurato nelle fase a gironi. “L’unico vantaggio che possiamo ritenere di avere – ci ha spiegato Giuseppe Scarcella, tennista di lungo corso del club santateresino, è giocare la gara di ritorno in casa (domenica 28 settembre) , ipotesi che inizialmente non avevamo considerato. Il sorteggio ci ha leggermente penalizzato per via delle nostre classifiche, assegnandoci un avversario, inserito tra le otto teste di serie, che sicuramente ci costringerà ad un impegno gravoso”. La formazione trapanese vanta infatti in organico due classificati di terza categoria che potrebbero dare filo da torcere a Trisini e compagni.

Clicca qui per visualizzare il tabellone maschile

 

In campo femminile, le squadre della provincia di Messina entrate a far parte del tabellone regionale sono il Tennis Club Messina, il Club Tennis Brolo, il Tc Saliceto di Gioiosa Marea e il Taormina Tennis Team: quest’ultime due si incontreranno già negli ottavi per un derby tutto messinese, replica dell’incontro del maggio scorso nella fase a gironi, quando le tenniste taorminesi si imposero per 2-1. La bilancia sembra pendere a favore del Taormina Tt, che può contare su due ex giocatrici di serie B come Lucy Valentino e Liliana Avola. Negli altri due match si incontreranno Ct Brolo-Tennis Club Caltagirone e Tc Messina-Asd “Giuseppe Generosi” di Avola (Sr).

Clicca qui per visualizzare il tabellone femminile

Più informazioni: tennis  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.