Domenica 08 Dicembre 2019
A Mistretta arriva il primo punto in campionato, ritenuto utile in chiave salvezza


Tennis. Pareggio per il Tc Junior in Serie C, in D sconfitta a Furci

07/12/2015 | SPORT

1345 Lettori unici

Bonfiglio, Velardo, Brunetto, Ferraro, Miceli

Domenica di trasferte per le due formazioni del Tc Junior di S.Teresa di Riva impegnate nel campionato invernale. In Serie C è stato ottenuto un ottimo 2 a 2 contro il Ct Tamburello di Mistretta, mentre in Sertie D è arrivata la sconfitta per 3 a 1 sul campo del Tt Furci. Nella trasferta di Mistretta grande prova di Damiano Velardo, che nel primo singolare si prende una grande rivincita (era stato sconfitto a giugno) contro Angelo Ragusa con il netto punteggio di 6-2/6-0. A seguire Paolo Miceli esce sconfitto da Giuseppe Liuzzo per 6-3/ 6-2 continuando il suo periodo negativo. Nel terzo incontro buona prova d'esordio per Walter Bonfiglio, che dopo un primo set perso nettamente per 6-1, lotta per oltre un'ora nel secondo fermandosi al tie break 7-6 battuto da Santo Princiotto. In doppio la coppia collaudata formata da Damano Velardo e Bruno Brunetto ha agguantato il pareggio vincendo con grade autorità e freddezza per 6/4-0/6-10/5 contro Giuseppe Liuzzo e Angelo Ragusa. Un punto che per la società potrebbe essere decisivo in chiave salvezza, anche perché ottenuto in trasferta. “Una trasferta faticosa ed impegnativa con un ottimo punto in classifica conquistato – commenta il capitano Brunetto – peccato per Walter Bonfiglio che avrebbe potuto anche vincere, non si è adattato subito alla superficie ed ha perso male il primo set. Nel tennis comunque ci può sempre stare un momento negativo. Il pareggio ci dà una buona spinta per il proseguo del campionato”.

Il team di Serie D impegnato in trasferta contro il Tt Furci esce sconfitto per 3 a 1 dopo oltre sette ore di incontri. Le forzate assenze per infortunio di Ernesto Sepe e Luigi Ferraro lasciano spazio ai giovanissimi della formazione Alberto Carrolo e Mauro Moschella, che sfoderano ottime prestazioni. Nel primo singolare Angelo Casablanca cede ad un ottimo Alberto Di Nuzzo per 6-1/ 6-4 con un primo set giocato malissimo ed un secondo più equilibrato, ma perso nei punti decisivi della partita. Nel secondo incontro continua l'ottimo momento del giovane under 12 Alberto Carrolo, che sfoderando una grande prestazione di carattere vince dopo oltre due ore di gioco contro Gaetano Giuffrè: dopo aver perso 6/0 il primo set vince per 6/4 il secondo e compie una incredibile rimonta nel terzo (sotto per 5 a 2) chiudendo sul 7-5. Nel terzo incontro, nonostante la sconfitta, buona prova del giovane under 14 Mauro Moschella che cede per 6/4-6/2 a Giuseppe Balestrieri. Nel primo set è stato in vantaggio per 4/2 40/15 con due palle per il 5 a 2 e quindi con più partite nelle gambe potrà soltanto migliorare.Infine il doppio inedito formato da Angelo Casablanca e Alberto Carrolo contro Filippo Gratino e Carmelo Trimarchi, vinto dalla coppia furcese per 6-2/6-1 con parecchi giochi persi ai killers points. A fine gara il commento del capitano Angelo Casablanca: “La mia prova è stata insufficiente, un notevole inaspettato passo indietro rispetto a domenica scorsa ed è stata determinante nel punteggio finale. Hanno pesato le assenze soprattutto nel doppio, però le ottime prove di Alberto Carrolo e Mauro Moschella ci ripagano in parte dalla delusione di avere mancato un risultato positivo”. Prossimo turno domenica prossima al comunale di S. Teresa di Riva per il Tc Junior di serie C contro il Circoletto dei Laghi di Ganzirri ed in trasferta per il Tc Junior di Serie D a Villafranca Tirrena contro il TC Bauso.   

Più informazioni: tennis invernale 15-16  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.