Lunedì 18 Novembre 2019
Primo stop degli jonici nel campionato invernale di Serie C. Taorminesi in testa al girone


Tennis. Taormina corsaro a S. Teresa: il Tc Junior sconfitto 4-0

di Andrea Rifatto | 15/12/2014 | SPORT

1451 Lettori unici

Tc Junior S. Teresa: Trisini, Velardo, Scarcella, Patti

“Speravamo in un pareggio anche se sapevamo che sarebbe stato un turno molto impegnativo”. Il capitano del Tennis Club Junior S. Teresa di Riva, Francesco Trisini, commenta così la sconfitta subita in casa dalla formazione jonica nella quarta giornata del campionato invernale Fit di serie C: i tennisti del Taormina Sporting Club non hanno lasciato scampo al team ospitante, imponendosi 4-0 e portandosi a quota 12 in solitaria in testa alla classifica del girone 3. Nonostante gli ospiti non abbiano schierato tutti i migliori elementi (in campo tre categoria 3.5), il Tc Junior non è riuscito a contrastare il gioco degli avversari, a tratti devastante, a dimostrazione che il team taorminese ha tutte le carte in regola per puntare alla promozione in Serie B. Brutta partita per il capitano Trisini, battuto per 6/2-6/3 da Francesco Buciuni nel primo singolare, mentre Damiano Velardo, nonostante si fosse preparato al meglio per il turno di campionato, ha mostrato poca lucidità commettendo numerosi errori durante l'incontro e consegnando la partita ad Antonio Cappello con il finale di 6/3-6/2. Debacle nel terzo singolo per Giuseppe Scarcella, che ha pagato a caro prezzo i pochi allenamenti dell’ultimo periodo: dinanzi ai potenti colpi di Gabriele Gallodoro, che ha chiuso rapidamente il match con il punteggio di 6/0-6/0, il tennista santateresino ha dovuto alzare bandiera bianca. Il poker del Taormina è arrivato con il doppio, dove Andrea Patti e Damiano Velardo sono stati superati da Cappello-Gallodoro con il finale di 6/7-7/5-10/2.
Il Tc Junior rimane così fermo a 9 punti e pensa già alla prossima giornata, l’ultima del girone di andata prima della sosta natalizia, che vedrà Trisini e compagni impegnati in trasferta a Capo d’Orlando: “Ci aspetta una gara difficile visto lo spessore tecnico degli avversari – spiega il capitano – ma siamo convinti che la salvezza sia a portata di mano, vista anche l’importante vittoria ottenuta a Grammichele, utile a dare morale alla squadra. Nel girone di ritorno dobbiamo confermare quanto fatto nelle prime uscite”.

Più informazioni: tennis 14-15  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.