Mercoledì 20 Novembre 2019
Circa 70 atleti hanno sfidato il maltempo lungo gli 8,5 km di percorso tra i centri della vallata


“Val d'Agrò Running”, la 2ª edizione va a Currò e Bivona - FOTO

di Andrea Rifatto | 23/03/2015 | SPORT

2186 Lettori unici

Gli atleti prima dello start

Una giornata dal sapore invernale, a dispetto dell’arrivo della primavera, ha fatto da cornice alla 2a edizione della “Val d’Agrò Running”, corsa podistica indetta dalla Federazione Italiana di Atletica Leggera di Messina e organizzata dalla Polisportiva Odysseus, in collaborazione con il Ggg della Fidal, sul tracciato del percorso ecologico del torrente Agrò, con partenza e arrivo nella pista di atletica del Centro sportivo polifunzionale di Savoca. Alla gara agonistica, che ha concluso la due giorni del progetto “Festival d'Agrò”, hanno partecipato circa 70 corridori, che si sono cimentati su un percorso di 8,5 km, ridotto di quasi 2 km rispetto al programma a causa delle piogge degli utlimi giorni che hanno notevolmente ingrossato il torrente, che non ha permesso agli atleti di raggiungere l’abbazia dei Santi Pietro e Paolo d’Agrò. Ad aggiudicarsi l’edizione 2015, in campo maschile, è stato Davide Currò dell’Atletica Villafranca, che ha tagliato il traguardo dopo 29’ 40’’, seguito dall’ex 1500entista Michelangelo Salvadore (Indomita Messina) a 1’ 53’’ di distanza, mentre sul gradino più basso del podio è salito Giuseppe Arcidiacono (Podistica Messina) staccato di un secondo da Salvadore. Tra le donne primo posto per Carmela Bivona (ProForm Messina Road Runners) con il tempo di 41’27’’: alle sue spalle Biagia Borromei (Pol. Milazzo), giunta al termine della corsa dopo 41’20’’, e Letteria Liotta (ProForm Messina Road Runners) con 45’30’’. Pioggia e vento non hanno dunque fermato gli sportivi giunti al Polifunzionale della frazione Rina da tutta la provincia: particolare attenzione è stata dedicata dagli organizzatori della manifestazione, con in testa il presidente della Polisportiva Odysseus, Antonello Aliberti, alla verifica delle condizioni di sicurezza dell’intero percorso sterrato lungo l’Agrò: ciò ha permesso ai giudici Fidal, intorno alle 10, di dare il via libera alla corsa, valida come prima prova del “Grand Prix dei due Mari”, un circuito di 15 gare nella provincia di Messina. Tra gli sportivi jonici in gara il maratoneta di S. Teresa di Riva Pierpaolo Maimone, giunto 7° dopo 33 minuti di corsa e primo classificato nella categoria Senior 40, mentre il nizzardo Gaetano Mazzitto ha chiuso in 39esima posizione con un tempo di 40’ 49’’, che gli è valso il terzo posto nei Senior 55. Premiati sul podio anche i primi classificati delle categorie: Juniores maschile 1) Basilio Abbadessa; Promesse maschili: 1) Alberto Scavello; Juniores femminile: 1) Gabriella Forlese; Senior Master: 1) Rosario Addamo, 2) Francesco Tomasello.
In contemporanea alla gara agonistica ha preso il via anche il 2° “Fitwalking Val d'Agrò”, camminata non competitiva aperta a tutti che ha visto la partecipazione di circa 40 appassionati, tra cui genitori con bambini e sportivi con cani al guinzaglio, che si è sviluppata sullo stesso tracciato della gara nel percorso ecologico: a giungere primi al traguardo, tra gli uomini, Rosario Alibrandi, Antonino Ettaro e Rocco Chirieleison, mentre in campo femminile Katia Cundari, Titti Bonanno e il gruppo Finocchiaro-Parisi-Vadalà. Tra i partecipanti al Fitwalking anche l’ucraina Nadiya Sukmaryna, ex atleta nazionale di marcia.

Tutti i piazzamenti della "2a Val d'Agro Running"

Sabato pomeriggio era toccato agli atleti più giovani dare il via al “Festival d'Agrò” con la 2a “Val d'Agrò Running Junior”, gara riservata alle categorie esordienti C, B, A; ragazzi; cadetti; allievi maschili e femminili in regola con il tesseramento Fidal 2015. Circa 90 i partecipanti alle gare. Nei 50 metri ostacoli la vittoria è andata ad Alida D’Amico (Duilia) e a Christian Coppolino (Polisportiva Odysseus) tra gli Esordienti B, e a Lucrezia Rao Genovese (Duilia) e Attilio Triolo (Odysseus) per gli Esordienti A. Tra le Ragazze vittoria per Giulia Vinci (Odysseus) nei 60 metri piani e salto in lungo; Aurora Pettineo (Duilia) conquista il primo posto negli 80 metri ostacoli con il tempo di 13’’3, davanti ad Anna Galeano (Odysseus) che fa comunque il suo personale migliorando di un decimo il suo tempo, chiudendo in 14’’8. La Pettineo vince anche il lungo davanti ad Adriana Lodoli (Odysseus), con la misura di 4,51 raggiunta all’ultima prova: la Lodoli, al rientro in gara su pista, fa comunque segnare un buon risultato. Vincenzo Nania (Duilia) fa il bis di vittorie negli 80 metri piani (9’’8) e nei 600 metri (1’48’’6). Giuseppe Alibrandi agguanta la seconda piazza negli 80 metri piani e primo nel salto in lungo cadetti con la misura di 3,84 m. Ylenia Riggio (Odysseus) all’esordio in gara vince la gara dei 600 metri cadette con 2’07’’1; tra le ragazze Alessandra Busà ha la meglio su Alessia Giangreco (entrambe Odysseus), terza Chiara Catina (Atletica Nebrodi). Nel salto in lungo ragazze tris della Odysseus con Giulia Vinci, Alessandra Busà e Claudia Pronestì. Memorabili le gare degli esordienti con le vittorie di Roberto Schiavo e Carlotta Ferrara (Odysseus) nei 100 metri Esordienti C, Alida D’Amico (Duilia) e Christian Coppolino (Odysseus) nei 300 metri Esordienti B e Viviana Di Natale e Antonio Gangemi (Duilia) nella stessa distanza categoria Esordienti A. Nel salto in lungo Esordienti C le vittorie sono andate ad Ambra Palella e Roberto Schiavo (Odysseus), tra gli Esordienti B il primo posto è andato a Giada Giardina e Lorenzo Caminiti (Odysseus); Attilio Triolo (Odysseus) e Viviana Di Natale (Duilia) trionfano tra gli Esordienti A. Tra le Allieve, Alice Pecora vince i 100 metri ostacoli (Odysseus, 20’’2) davanti a Alessia Barresi (Duilia, 20’’8); Maria Valentina Giunta (Duilia, 14’’2) vince i 100 metri piani davanti a Alice Pecora (15’’0) e Alessia Barresi (15’’9). Giunta vince anche i 1500 metri allieve con il tempo di 6’40’’8.  


Tutti i risultati della "2a Val d'Agrò Running Junior"

La seconda edizione dell’iniziativa, patrocinata dal Comune di Savoca e dagli altri centri della Val d’Agrò (Antillo, Casalvecchio Siculo, Forza d'Agrò, Limina, Sant'Alessio Siculo, Roccafiorita e S. Teresa di Riva), realizzata con la collaborazione dei giudici Fidal Andrea D'Andrea, Aldo Iraci, Giovanni Barbera e di Emanuele Torre, Pippo Versaci e Vincenza Zuccaro, si conferma come un’ottima opportunità di dare slancio ad una nuova forma di turismo sportivo, a cui affiancare la promozione del territorio della Val d’Agrò da un punto di vista artistico, naturalistico, culturale, paesaggistico, ma soprattuto come importante occasione di avivare allo sport i più piccoli. Soddisfatto il presidente della Polisportiva Odysseus, Antonello Aliberti, per la due giorni all'insegna del sano agonismo, che ha visto tanti giovani e atleti di diverse società gareggiare sullo sterrato dell'Agrò in quello che è divenuto ormai un appuntamento con l'atletica leggera nella provincia di Messina.

 

Gli altri piazzamenti nella "Val d’Agrò Running" 2015

Senior femminile 45
1) Nadia Mauceli
2) Francesca Pinnizzotto

Senior femminile 50
1) Angela Pennizzotto

Senior femminile 60
1) Angy Barbera Codello

Senior maschile 35
1) Vincenzo Giordano
2) Giancarlo Orlando
3) Domenico Borgia 

Senior maschile 40
1) Pierpaolo Maimone
2) Nunziato Chinnici
3) Salvatore Buccheri

Senior maschile 45
1) Giovanni Barbiglia
2) Mariano Rizzo
3) Sergio Rinaldi

Senior maschile 50
1) Salvatore Ceravolo
2) Giovanni Mangiò
3) Giuseppe Giuttari

Senior maschile 55
1) Salvatore Irato
2) Luigi Triglia
3) Gaetano Mazzitto

Senior maschile 60
1) Francesco Catalfamo
2) Giuseppe Maio
3) Pietro Staiti

Senior maschile 65
1) David Barbera
2) Salvatore Miduri

Senior maschile 70
1) Carmelo Pilota
2) Giuseppe Ficarra
3) Alfio D’Amore

Senior maschile 75
1) Antonino Micali


Più informazioni: val d'agrò running 2015  polisportiva odysseus  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.