Sabato 07 Dicembre 2019
In terra calabra 3-1 per la formazione jonica. Nona vittoria che consolida il primato in classifica


Volley. B2 femm.: l'Effe S. Teresa mette ko il Cuore Reggio Calabria

11/01/2015 | SPORT

1634 Lettori unici

Le atlete dell'Effe Volley (archivio)

Grinta e determinazione consentono all’Effe Volley S. Teresa di centrare la nona vittoria consecutiva su altrettante gare e di consolidare il primato in classifica a quota 27 nel girone I del campionato di B2 femminile. Da Reggio Calabria, dove la formazione jonica era impegnata con il Cuore in una sfida che alla vigilia veniva giudicata ad alto coefficiente di difficoltà, le regazze di mister Mantarro tornano con un 3-1 che fa felici i tifosi, che già intonano “la capolista se ne va" visti i sette punti di vantaggio sulla seconda in graduatoria, la Pallavolo Sicilia Catania, che dovrà vedersela oggi con il Saccà Trasporti Barcellona.
Una gara tirata e tre punti pesantissimi nell'economia del campionato, ottenuti dal team messinese su un campo dove sarà difficile per tutte le compagini fare punti. La voglia di centrare a tutti i costi il risultato e portare a casa l'intera posta in palio ha consentito alla squadra di affinare quella mentalità vincente che le consente di centrare risultati pieni anche nelle giornate in cui non tutte le atlete sono in perfetta condizione. La formazione reggina da par suo si è dimostrata molto quadrata con una ottima attività in difesa ed una buona circolazione di palla sul fronte offensivo, con l'intera prima linea tenuta in caldo. In fase iniziale Claudio Mantarro schierava la formazione tipo con il capitano Sara Casale e Graziella Lo Re di banda, Verdiana Saporito opposto, Silvia Bilardi e l'ultima arrivata Ambra Composto centrali, Valeria Mucciola in regia e Floriana Cosentino libero. Il tecnico locale Zino Surace lasciava invece in panca il neo acquisto Alessia Incognito e schierava la formazione tipo che ha iniziato il torneo. Lo start era traumatico per la squadra ospite che pronti via si trovava sul 6 a 1. Il servizio forzato e vincente delle calabresi metteva a più riprese in crisi il S. Teresa che andava giù prima sul 16-8 e poi sul 21-12. Un time out chiamato da Claudio Mantarro dava la carica a Casale e compagne che si portavano sino al 21-17. Poi una incomprensione su un contrattacco interrompeva il filotto di recupero e il Cuore chiudeva il primo set sul 25-18 in proprio favore. Lo schiaffo era forte per la capolista che nonostante la vena non delle migliori di alcune delle sue giocatrici reagiva con veemenza ed iniziava la rimonta a partire dal secondo parziale dove iniziava avanti (1-3) per poi farsi risucchiare sul 4-3 prima e 8-7 dopo. Poi le avanti ospiti spingevano sull'acceleratore ed allungavano con degli strappi decisivi sul 10-13, 11-16, 16-20 e 21-25 conclusivo. Il terzo set segnava la riscossa definitiva delle effine che partivano con un'ottima performance di Ambra Composto in battuta per il 6-1 iniziale. Le atlete di Reggio, mai dome, si riportavano in gara sul 9-10. Un sussulto ospite si materializzava con l'allungo decisivo prima sull'11-15 e poi sul 21-25 per il 2 a 1 ospite. Sul 19-22 miracoloso recupero difensivo di piede della funambolica Graziella Lo Re che effettuava un intervento da beach soccer. Si arrivava così al quarto - e poi ultimo - set che iniziava nel peggiore dei modi per le rossoblu peloritane (in divisa bianca) che si trovavano subito sotto prima sul 5-2 e poi sul 10-5. In quel momento veniva fuori tutta la fame di vittoria del gruppo santateresino che con un break di 11 a 3 in proprio favore prima si portava sul pari (11-11) e poi accendeva la freccia sul 13-16. Il Cuore non intendeva arrendersi e riagguantava la capoclassifica sul 21 pari, il finale era tutto per il team ospite che piazzava un poker con Graziella Lo Re al  servizio e chiudeva la pratica Cuore nel migliore dei modi, con il terzo 21-25 della gara e l'1-3 finale. Buono l'esordio stagionale di Ambra Composto, che ha dimostrato di avere carattere contribuendo in maniera decisiva alla vittoria finale e prendendosi le dovute responsabilità nei momenti topici della gara. Per lei 100% in attacco - nonostante il non intenso "traffico" dal centro - e 13 punti ottenuti anche grazie ad una buona prestazione in battuta e a muro. Il team del dg Natale Rigano è atteso adesso domenica prossima dalla sfida in quel di S. Stefano Camastra contro la Noma Volley.

TABELLINO

CUORE RC - EFFE VOLLEY S. TERESA 1-3 (25-18, 21-25, 21-25, 21-25)

CUORE RC: Pietropaolo, Ambrogio, Borghetto, Rapisarda, Voci (L), Moro, Leffio, Chirico, Incognito, Leone, Pevà , Crucitti.  All.: Surace

EFFE VOLLEY S. TERESA: Mucciola, Lo Re 23, Bilardi 7, Casale 13, Composto 13, Saporito 12, Cosentino (L), Tracinà S., Tracinà K., De Luca (L2), Serban, Mantarro, Orlando. All.: Mantarro

Arbitri: Luca Verta, Maria Elena Savaglio

Più informazioni: effe volley 14-15  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.