Martedì 10 Dicembre 2019
Tra le mura amiche 14esima vittoria ai danni del Saccà Trasporti Barcellona, battuto 3-0


Volley. B2 femm.: l'Effe S. Teresa non tradisce, la B1 sempre più vicina

01/03/2015 | SPORT

1265 Lettori unici

Le atlete dell'Effe Volley S. Teresa

Nella fortezza casalinga del Palabucalo l’Effe Volley S. Teresa non tradisce e colleziona la 14esima vittoria consecutiva nel campionato di serie B2, battendo il Saccà Trasporti di Barcellona Pozzo di Gotto con un secco 3-0. Una squadra che pur a risultato largamente acquisito non ci sta a perdere nemmeno uno scambio, come dimostrato nel secondo set, quando sul 21-13 pro Effe, dopo il primo set già in tasca e una gara avviata ad un facile epilogo, la rincorsa spasmodica di Graziella Lo Re, che nonostante un prodigioso scatto con relativo tuffo non riesce a completare positivamente la difesa sull’attacco ospite, si conclude con la giocatrice catanese che scarica la sua ira sul tappeto di gioco. É la fotografia dell'Effe Volley edizione 2014/15, una formazione mai arrendevole. Una squadra che sin dal primo minuto della prima partita in quel di Gallico contro il Cav ha fatto capire a tutti che in questa stagione aveva in testa un preciso obiettivo, quello di centrare qualcosa di importante che rimanga scolpito negli annuari del volley.
Contro il Saccà Trasporti il tecnico delle joniche Claudio Mantarro schierava la formazione tipo recuperando Verdiana Saporito, reduce da un trama al ginocchio, che stazionava in P2, di banda Lo Re ed il capitano Casale, dal centro Bilardi e Composto, in regia Mucciola, libero Scalise. La gara non ha regalato molte emozioni e sin dall'inizio si è incanalata sulla direttrice santa teresina: 25-14 il punteggio finale del primo set, passando per l'8-3 ed il 16-10 dei due time out tecnici. Nel secondo tempo stesso punteggio finale nonostante il tecnico ospite Fazio provasse a mescolare le carte sostituendo a metaà set la centrale Scrimieri con la Genovesi. Sul 16-10 Andreea Serban prendeva il posto di Verdiana Saporito e sul 23-13 Kareen Tracinà quello di Silvia Bilardi. Il terzo ed ultimo set ripartiva con Serban in campo nell'Effe e la Genovesi sul fronte tirrenico: le ospiti non arrivavano nemmeno in doppia cifra in un parziale che faceva registrare una girandola di sostituzioni. Sul 16-6 Saporito su Serban e Sharon Tracinà in luogo di Valeria Mucciola. La squadra del Longano metteva in campo Perdichizzi per Scupola e poi alternava pure il libero facendo uscire Torre in favore di Manfrè. Sul 23-9 altro doppio cambio effino con Mucciola- Serban per Tracinà-Saporito. Il 25-9 finale sanciva il definitivo tre a zero. Al di là del valore degli avversari, la squadra ha dimostrato un ottimo stato di forma ed una crescita sia collettiva che individuale che fa ben sperare in vista del rush finale del campionato. Ottime trame di gioco con diverse soluzioni tattiche espresse che hanno deliziato il pubblico presente, molto bene anche in difesa dove le ragazze locali hanno recuperato in più di una occasione palloni non facili. Top scorer di giornata Graziella Lo Re, apparsa in forma strepitosa, che ha fatto punti da tutte le latitudini in attacco ed anche col suo servizio velenoso.
L’Effe Volley continua dunque a mantenere la testa della classifica del girone I, con 42 punti: a sette lunghezze la Pallavolo Sicilia Catania, che si è imposta 3-0 in casa della Pasta Primeluci Castelvetrano. Il prossimo impegno per il roster di mister Mantarro sarà domenica 8 marzo, in trasferta contro il Messina Volley. 


TABELLINO

EFFE VOLLEY S. TERESA - SACCÀ TRASPORTI BARCELLONA 3-0 (25-14, 25-14, 25-9)

 
EFFE VOLLEY S. TERESA: Mucciola 2, Lo Re 25, Bilardi 10, Casale 5, Composto 8, Saporito 4, Scalise (L), Tracinà S. 2, Tracinà K., Serban, Cosentino, Mantarro. All.: Mantarro

SACCÀ TRASPORTI BARCELLONA: Saccà, Carsuo, Scupola 4, Scrimieri 2, Marzo 5, Munafò 4, Torre (L), Genovesi 4, Perdichizzi, Manfrè (L2), Ferro. All.: Fazio

Arbitri: Daniele Amenta, Lucia Calafiore

Più informazioni: effe volley 14-15  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.