Martedì 10 Dicembre 2019
Sotto di due set in casa della Remapping Gallico, ribalta il match e conquista due punti


Volley. B2 femminile: una straordinaria Effe S. Teresa vince a Palmi

16/03/2014 | SPORT

1525 Lettori unici

(Foto da altri campi)

Vittoria in rimonta per l'Effe Volley S. Teresa, che nella gara valevole per la 19a giornata del campionato di serie B2 femminile, girone I, tira fuori il carattere e tutta la rabbia accumulata per l'ultimo periodo negativo e consegna ai propri tifosi, presenti numerosi anche sul campo neutro di Palmi, un finale in crescendo, ribaltando un due a zero che faceva immaginare l'ennesima sconfitta esterna. La Remapping Gallico forse aveva assaporato troppo in fretta la vittoria ed alla fine ha alzato bandiera bianca con le messinesi che nel finale hanno sciorinato giocate entusiasmanti. Scelte quasi obbligate per Andrea Caristi allo start - visto lo stop di Andreea Serban - che partiva con Maccarrone e Sara Casale di banda, Munafò e Mercieca centrali, Saporito opposto, Mucciola in regia e Cosentino libero. Il primo set vedeva le reggine sempre avanti prima sul 16-9, poi sul 21-17 sino ad arrivare al 24-19. Colpo di coda delle effine che con Gabriella Girone in battuta - subentrata nel finale - annullavano quattro set ball sino al 24-23, poi un punto molto discusso dava il 25-23 alla Remapping. Il secondo parziale era molto tirato si giocava punto su punto con le ospiti spesso avanti sino al 19-21. Break finale per le ragazze di Davide Monopoli e 25-22 con relativo 2 a 0. Una mazzata che avrebbe piegato qualsiasi squadra ma non le atlete santateresine di questa giornata, che hanno deciso di prendere in mano la gara e forse dare una svolta al loro campionato, che rischiava di diventare anonimo da qui sino alla fine. Il terzo set partiva con Girone a palleggiare in luogo di Valeria Mucciola. Mossa vincente visti i frutti,  con equilibrio nei primi frangenti del tempo e 14-25 finale che parlava da solo. Il quarto set iniziava sempre con la Girone in regia e non lasciava presagire nulla di buono con le padroni di casa sul più 7 (18-11) e gara che sembrava avviarsi verso l'epilogo. Controcambio operato da Andrea Caristi, che rispediva in campo una rinfrancata Valeria Mucciola che faceva ripartire la squadra conducendola con un allungo decisivo sul 23-25 e due pari. Il tie break non ha avuto storia con Maccarrone e compagne che sulle ali dell'entusiasmo concedevano poco spazio alle avversarie che collezionavano solo sette punti di cui due derivanti da errori delle santateresine in battuta. In questi ultimi frangenti si sono visti tratti di ottima pallavolo con un grande lavoro di sincronia muro-difesa. Alla fine la gioia delle giocatrici care al presidente Santo Carnabuci, che riuscivano a sfatare il tabù trasferta che sino ad adesso le aveva viste vincere lontano dalle mura amiche solo contro il fanalino di coda Vittoria. Festa anche sugli spalti per gli “Eagles” capitanati da Agostino Santarelli. Ottime in avanti l'esperta Sara Casale (23 marcature per lei) che a tratti è stata devastante e Verdiana Saporito in grande ripresa con 22 punti frutto di fendenti al fulmicotone. Bene anche le due centrali Mercieca (10 punti) e Munafò (13), quest'ultima con la miglior percentuale in attacco (64). In ricezione Maccarrone una garanzia (62%) segue a ruota Sara Casale (68). Cresce il giovane libero Floriana Cosentino, che si conferma fredda e ragionatrice. Una vittoria che oltre al valore in classifica, servirà per tenere vivo l'interesse di tutto l'ambiente sino alla fine del torneo a cominciare dalla doppia sfida casalinga contro Pedara e Spezzano.

A fine gara Andrea Caristi, tecnico Effe Volley, mantiene il clichet di perfezionista e sottolinea: ”Nei primi due set abbiamo avuto poca pazienza nonostante sapevamo che loro difendevano e contrattaccavano molto: i tanti errori ed i muri subiti dimostrano questo. Dal terzo set abbiamo fatto tesoro di questi errori ed abbiamo macinato gioco portando a casa la vittoria che fa classifica e morale. Siamo comunque sempre stati in partita ed anche nei set persi abbiamo pagato lo scotto di aver commesso errori di ingenuità nei momenti cruciali. Andiamo alla ricerca di un equilibrio psicofisico ottimale – conclude il tecnico dell’Effe Volley - evitando performance altalenanti con picchi buoni ma senza continuità”.

L'Effe Volley S. Teresa conquista così due punti in classifica portandosi a quota 22 in settima posizione; la Remapping Gallico sale invece a quota 23, avendo ottenuto un solo punto grazie alla vittoria di due set. Sempre salda in testa al girone Il'Holimpia Siracusa, che vincendo contro la Pallavolo Sicilia Catania si porta a quota 44 punti in classifica. In seconda posizione la Golem Software Palmi, che oggi giocherà in casa della Kermes Spezzano. Al terzo posto la Planet Strano Light, che in casa con il Kamarina Vittoria ottiene una facile vittoria. Chiudono la grauatoria il Pizzo Dream Volley (che ha osservato un turno di riposo) con 10 punti e il Kamarina Vittoria fermo a zero punti.

 

TABELLINO

REMAPPING GALLICO RC - EFFE VOLLEY S. TERESA 2-3 (25-23; 25-22; 14-25; 23-25; 7-15)

REMAPPING GALLICO: Surace, Chindemi, Bilardi (L), Chirico 2, Caruso 10, Genovese 13, Moro 25, Leone 10, Barilla' 7. All.: Monopoli

EFFE VOLLEY S. TERESA: : Mucciola, Cosentino (L), Cicala, Girone (2), Mercieca (10), Maccarrone 8, Munafò 13, Casale Sara 23, Saporito 22, Mantarro, Micali.  All.: Caristi

Arbitri: 1° Antonio Nicola Braile, 2° Luca Verta

 

Risultati 19giornata girone I 

 

 

Classifica girone I

Più informazioni: effe volley  remapping gallico  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.