Venerdì 19 Luglio 2019
Va via la schiacciatrice Fabiola Ferro. Momento difficile per la società


Volley. Il Mam S. Teresa perde pezzi e cade in casa col Napoli

di Redazione | 06/12/2015 | SPORT

1619 Lettori unici

La schiacciatrice Fabiola Ferro

Giornata di campionato ancora amara per il Mam Volley S. Teresa, battuto in casa per 3-2 dal Napoli Volley nel match valevole per l’ottava giornata del girone C della B1 femminile. La sconfitta è arrivata nel tie-break al termine di una gara in cui le due squadre, nei primi quattro set, hanno girato sottosopra il copione dandosi battaglia nel quinto game culminato ai vantaggi. La formazione di mister Vincenzo Rondinelli è arrivata alla sfida al Palabucalo dopo una settimana molto travagliata che ha visto l’addio della schiacciatrice Fabiola Ferro, che ha risolto il rapporto di collaborazione sportiva con la società. In avvio l’allenatore riportava in P4 il capitano Nellina Mazzulla al fianco di Sara Cortelazzo, centrali Rotondo e Bilardi, fuori mano Ruberti, in regia Agostinetto con il rientro nel ruolo di libero di Federica Pietrangeli. Il primo set scivolava facile per le padroni di casa che chiudevano a loro favore col punteggio di 25-15, dopo aver virato prima sull'8-4 e poi sul 16-12. La seconda frazione di gioco registrava una brusca frenata delle santateresine che soccombevano per 18-25 in favore del Napoli dopo essere state sempre sotto. Sul 17-23 Ambra Composto prendeva il posto di Silvia Bilardi. Il terzo set registrava la rabbiosa reazione del Mam Volley che chiudeva facile sul 25-15. Sul punteggio di 23-11 Composto subentrava a Bilardi per restare in campo sino alla fine. Il quarto parziale confermava la tendenza ondivaga della contesa e vedeva le campane imporsi per 25-18. Sul 10-15 Verdiana Saporito sostitutiva Sara Ruberti per restare in campo sino alla fine. Il quinto ed ultimo set era un susseguirsi di emozioni con Napoli avanti 6-8 al giro di boa. Sul 7-11 la partita sembrava chiusa, a scuotere le siciliane Il reingresso in campo di Bilardi (al posto di Rotondo) che con un buon turno al sevizio metteva S. Teresa avanti sul 13-12. Break di tre punti campano e 13-15 finale. Da registrare l'ottima prova in ricezione (63%) e difesa di Mazzulla e l'attività offensiva di Sara Cortelazzo (top scorer con 17 punti tra cui 4 ace). Notizie confortanti anche sul fronte Federica Pietrangeli al rientro dopo circa un mese di fermo. Bene anche Silvia Bilardi quando è rimasta in campo. A fine gara il commento dell’allenatore Vincenzo Rondinelli: “Abbiamo fatto una brutta prestazione, con tutto il rispetto per gli avversari la sconfitta è soprattutto demerito nostro. Dispiace per la società e per il pubblico. Il momento è difficile e solo stando uniti ne potremo uscire rinvigoriti”.


TABELLINO

MAM VOLLEY S. TERESA - NAPOLI VOLLEY 2-3 (25-16, 18-25, 25-15, 18-25, 13-15)


MAM VOLLEY S. TERESA: Bilardi 8, Rotondo 6, Agostinetto 7, Mazzulla 5, Cortelazzo 17, Ruberti 10, Pietrangeli (L), Composto 4, Saporito 2, Caruso, Orlando, Triolo (L2). All. Rondinelli

NAPOLI VOLLEY: Giaquinto, Di Cristo 11, Bellapianta 14, Ammendolia, Battaglia, Voluttoso 6, Moretti (L), Accorinti, Giommarini 16, Figini 13, Muzio, Lavorenti 9. All.: Loparco

Arbitri: Galia da Trapani e Di Bella da Palermo

Più informazioni: mam volley santa teresa  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.