Lunedì 16 Settembre 2019
La squadra jonica vince al tie break. Jimenez: 'Non siamo al massimo della condizione'


Volley, B1 femminile. Esordio stentato per il Mam S. Teresa

16/10/2016 | SPORT

1102 Lettori unici

Vittoria al tie break per il Mam Villa Zuccaro Volley S. Teresa nella gara d’esordio della stagione 2016/2017 del campionato di Serie B1 femminile. La formazione jonica ha superato supera dopo due ore e dodici minuti di gioco il Volley Group Roma, in una gara in chiaroscuro che ha messo in mostra una squadra, quella santateresina, con delle ottime individualità ma che ha accusato dei preoccupanti black out mettendo a rischio la vittoria finale.

In fase iniziale Antonio Jimenez ha schierato Bertiglia in diagonale con Agostinetto, Rania e Panucci in P4, Bilardi e La Rosa al centro con Pietrangeli Libero. La contesa inizia con le giovani ospiti che stentano ad entrare in partita e subiscono la pressione del Palabucalo: 6-1, 10-5, 16-9 sono i parziali che danno la giusta misura del divario in campo. A nulla valgono i tentativi di mister Cavaiolim che getta nella mischia Cornolò e Kantor. Si chiude sul 25-19 con Jessica Panucci e Benny Bertiglia sugli scudi. Il secondo parziale inizia punto a punto. Mam Villa Zuccaro sull'8-6: pian piano la squadra laziale, matricola terribile, prende fiducia e si porta avanti sul 13-14. Allungo ospite prima sul 13-16, poi sul 15-20 per finire sul 18-25 ed uno pari. Sul 15-21 Carlotta Caruso prende il posto di Giulia Agostinetto in regia che rientra sul 17-24. Nella terza frazione di gioco Roma ancora sugli scudi al primo pit stop tecnico (5-8): le padroni di casa, sospinte dagli Eagles, i tifosi della curva che hanno cantato dall'inizio alla fine, riacciuffano il pari sul 14-14. Il finale è un crescendo santateresino, fino al 25-19 che vale il 2 a 1. Il quarto tempo inizia sulla scia di quello precedente: capitan Rania e compagne allungano sino all'11-4 e sembra una cavalcata trionfale. Invece si registra il tonfo delle padroni di casa con il Volley Group bravo a non mollare mai ed a raggiungere il 16 pari. Il finale è una resa con le romane che realizzano un break di 9 a 1 e chiudono sul 17-25. Sul 16-21 doppio cambio con Caruso- Romani in campo in luogo di Agostinetto-Bertiglia. Le due titolari rientrano sul 16-24. Nel quinto set si inizia in maniera equilibrata. Cambio sull'8-6. Crollano le ospiti e si chiude sul 15-8 un match avvincente disputatosi in un clima torrido con un tasso di umidità alle stelle che ha sfinito atlete e spettatori.

Il finale consegna certezze derivate dall'alto potenziale tecnico di cui dispone la squadra siciliana ma anche l'evidenza del tanto lavoro da compiere per raggiungere la giusta quadra. Note positive la solidità del gruppo capitanato da Valentina Rania e la grande verve realizzativa delle schiacciatrici. Su tutte Jessica Panucci, top scorer con 20 punti e 45 di percentuale in attacco. A fine gara come consuetudine si concede ai microfoni l’allenatore Antonio Jimenez: “Come abbiamo visto tutti ci sono stati dei cali paurosi in corso gara. Nel quarto set ci è mancata la giusta convinzione per chiudere la partita. Sono tranquillo, la squadra c'è, lavora in armonia, dobbiamo pensare solo a raggiungere il massimo della condizione”.


TABELLINO
 

MAM VILLA ZUCCARO S. TERESA – VOLLEY GROUP ROMA 3-2 (25-19,18-25, 25-19, 17-25, 15-8)

MAM VILLA ZUCCARO S. TERESA: Rania 15, Bilardi 11, Panucci, 20, La Rosa 7, Agostinetto 2, Bertiglia 16, Pietrangeli (L), Caruso, Romani, Moschella, Basile, Mercieca, Triolo, De Luca. All.: Jimenez

VOLLEY GROUP ROMA: Dal Canto 14, Rossi 20, Bigioni 10, Lunardi 8, De Meo 7, Mele 1, Saccoccia (L), Mastrocesare, Borghesi, Cornolo', Kantor 3, Roticiani, Bragaglia. All.: Cavaioli

Arbitri: Spartà e Gallazzi da Catania


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.